Nuova Volkswagen Tiguan: motorizzazioni, allestimenti, optional e prezzi. Guida all’acquisto

Pubblicità
Andrea Badolato
  • di Andrea Badolato
Configuriamo insieme la nuova Volkswagen Tiguan e vediamo quale versione, motorizzazione e optional ha più senso scegliere a seconda delle vostre esigenze.
  • Andrea Badolato
  • di Andrea Badolato
3 febbraio 2024

La Volkswagen Tiguan dopo 17 anni e oltre 7,5 milioni di esemplari prodotti, giunge alla sua terza generazione. Il nuovo model year, svelato a settembre dello scorso anno, si rinnova con un look esterno tutto nuovo che presenta linee molto più affusolate e morbide. Le dimensioni, invece, restano invariate rispetto alla precedente generazione, ma cresce il bagagliaio, che adesso acquista 37 litri di capacità in più.

Come per gli esterni, anche gli interni sono stati rivoluzionati da cima a fondo. Entrando più nello specifico è presente una nuova console centrale che ospita un enorme display touch dotato del nuovo software MIB4, lo stesso presente sulle nuove Golf 8.5, ID.7 e Passat. Oltre al display centrale, è presente anche un nuovo cruscotto digitale da 10,25 pollici che, grazie alla sua superficie antiriflesso, manda definitivamente in pensione la palpebra superiore che lo copriva.

Gli allestimenti offerti

La nuova Volkswagen Tiguan è disponibile in quattro allestimenti:

  • Life: questo allestimento offre di serie accessori come i cerchi in lega da 17 pollici, fari anteriori e posteriori a led, illuminazione laterale con proiettore, maniglie delle porte illuminate, parabrezza in vetro atermico, luci ambiente con 10 tonalità, bracciolo centrale anteriore, divano posteriore scorrevole con schienale reclinabile e bracciolo centrale, regolazione automatica della distanza, schienale del passeggero anteriore completamente reclinabile, volante multifunzione con palette, Car2X, dispositivo antiavviamento elettronico, selettore della modalità di guida, sistema di mantenimento della corsia, sistema di regolazione automatica dei fari, riconoscimento della segnaletica stradale, rilevatore di corsia, sistema di rilevazione di distrazione e stanchezza del conducente, due porte USB-C anteriori con potenza di ricarica fino a 45 W, App-Connect con funzione wireless per Apple CarPlay e Android Auto, climatizzatore trizona, cruscotto digitale con display da 10,25 pollici, sistema di avviamento keyless, sistema di assistenza al parcheggio, radio DAB+, sensore pioggia, sistema di assistenza per il cambio della corsia, specchietti retrovisori esterni riscaldati e ripiegabili elettronicamente con funzione di memoria, supporto lombare per i sedili anteriori e retrocamera.
     
  • Edition Plus: questo allestimento in edizione speciale offre cerchi in lega da 17 pollici, vetri posteriori oscurati e insonorizzati, fari full LED Performance, luci all weather, parabrezza in vetro atermico, regolazione automatica della distanza, schienale del passeggero anteriore completamente ribaltabile, volante multifunzione con palette, Car2X, selettore della modalità di guida, sistema di mantenimento della corsia, sistema di regolazione automatica dei fari, sistema di riconoscimento della segnaletica stradale, sistema di rilevazione di distrazione e di stanchezza del conducente, portellone posteriore elettroattuato, due porte USB-C anteriori con potenza di ricarica fino a 45 W, App-Connect con Apple CarPlay e Android Auto, climatizzatore trizona, cruscotto digitale con display da 10,25 pollici, sistema antifurto volumetrico, accesso keyless, sistema di assistenza al parcheggio, radio DAB+, sensore pioggia, sistema di assistenza per il cambio della corsia, supporto lombare dei sedili anteriori e retrocamera.
  • Elegance: questo allestimento, in aggiunta agli optional presenti nella versione “Life”, dispone di: pacchetto estetico “Elegance”, cerchi in lega da 18 pollici, vetri posteriori oscurati e insonorizzati, fari full LED Performance, luci ambiente (30 tonalità), sedili anteriori comfort sport riscaldabili con funzione massaggio, volante multifunzione riscaldabile con palette, portellone posteriore con apertura e chiusura elettroattuata, sistema antifurto volumetrico e ugelli lavavetro anteriori riscaldabili.
  • R-Line: questo allestimento, in aggiunta alla versione “Elegance”, propone di serie soltanto i cerchi in lega da 19 pollici e il pacchetto estetico interno ed esterno “R-Line”.

L’allestimento Life, grazie alla sua dotazione abbastanza ricca di accessori, è in grado di offrire una buona esperienza di guida. L’allestimento intermedio, e forse anche il più azzeccato, potrebbe essere l’Edition Plus perché offre il giusto compromesso di optional tra le versioni Life ed Elegance. Chi desidera una Tiguan che abbia anche un tocco di personalità in più può scegliere la versione più raffinata Elegance, oppure la versione dal design più sportivo R-Line.

Le motorizzazioni offerte

Le motorizzazioni offerte dalla Casa di Wolfsburg per questo modello sono principalmente quattro:

  • Diesel: sono disponibili due motori 2.0 di cilindrata da 150 CV (trazione anteriore) o 193 CV (trazione integrale). Entrambe le motorizzazioni sono dotate di serie del cambio automatico DSG doppia frizione a 7 rapporti.
  • Mild-Hybrid: sono previsti a listino due motori 1.5 benzina Mild-Hybrid, da 130 o 150 CV di potenza, con una batteria a 48 Volt, dotati entrambi di trazione anteriore e cambio automatico DSG doppia frizione a 7 rapporti.

La Tiguan è l’auto ideale per i lunghi viaggi, perciò, se percorrete più di 20.000 km l’anno la scelta migliore ricade sulla motorizzazione diesel e se non avete necessariamente bisogno della trazione integrale, la versione con trazione anteriore va più che bene.

Gli optional da tenere in maggior considerazione

Come ben sappiamo, i tedeschi sono abituati ad offrire una lista di optional infinita sui loro configuratori e Volkswagen non è da meno. Ecco, perciò, gli optional da tenere in maggior considerazione a seconda dell’allestimento scelto:

  • Life ed Edition Plus: per questi allestimenti tra gli optional più interessanti rientra l’IQ.Drive Pack (1.050 euro), il quale prevede il Travel Assist (Cruise Control adattivo e assistente di corsia), con Emergency Assist (sistema di arresto d’emergenza in caso di mancata risposta da parte del conducente) e Lane Assist (assistente di corsia), una telecamera a 360 gradi, sistema di sicurezza proattivo ampliato e specchietti esterni elettroattuati con funzione di memoria. Un altro optional utile, soprattutto per i lunghi viaggi, potrebbero essere i sedili ErgoActive Plus (3.355 euro). Questi sedili in pelle comfort sport ventilati, riscaldati, massaggianti e regolabili elettricamente con funzione di memoria sono stati studiati appositamente con fisioterapisti e ortopedici per assicurare una seduta ottima soprattutto per la schiena. Se sceglierete di acquistarli avrete inclusi anche poggiatesta ottimizzati per la sicurezza, ugelli lavavetro anteriori riscaldati, volante multifunzione in pelle riscaldabile con palette al volante. Un altro optional interessante potrebbe essere il navigatore “Discover” (1.420 euro) include due porte USB-C posteriori, comandi vocali con amplificazione vocale, sistema di ricarica rapida con funzione wireless. Vale sicuramente la pena, invece, spendere 145 euro per la protezione antipietrisco per sottoscocca e protezione inferiore supplementare del motore, 190 euro per il sistema di controllo della pressione degli pneumatici e 110 euro per il ruotino di scorta.
     
  • Elegance e R-Line: per questi allestimenti, oltre agli optional citati poche righe fa, con 530 euro è possibile avere i fari “IQ.LIGHT” Led Matrix (2.720 euro sulla versione base “Life”).

Quanto costa?

La Volkswagen Tiguan, in allestimento Life con la motorizzazione Mild-Hybrid da 130 CV, parte da un prezzo di listino pari a 39.700 euro, una cifra che però, se ci si lascia ingolosire dagli optional tende a salire molto facilmente. Se siete interessati a questo modello e cercate un esemplare a km zero sappiate che, essendo stata presentata da pochissimi mesi e non essendo ancora arrivata in concessionaria, al momento non troverete vetture disponibili.

Se, altresì, le novità introdotte con il nuovo model year non vi interessano particolarmente, potreste considerare l’acquisto della generazione precedente. La Tiguan di seconda generazione resta un ottimo modello, tanto che nel 2023 è stata la terza auto diesel più venduta nel nostro Paese con 12.794 unità. Se siete intenzionati ad acquistare questo model year, sappiate che è possibile trovare degli esemplari anche ben accessoriati in vendita a cifre che si aggirano intorno ai 35/40.000 euro.

Pubblicità
Caricamento commenti...
Volkswagen Tiguan
Volkswagen

Volkswagen
Viale G.R. Gumpert, 1
Verona (VR) - Italia
800 865 579
https://www.volkswagen.it/it.html

  • Prezzo da 35.750
    a 56.600 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza da 451
    a 473 cm
  • Larghezza da 184
    a 186 cm
  • Altezza da 164
    a 169 cm
  • Bagagliaio da 615
    a 1.920 dm3
  • Peso da 1.502
    a 1.823 Kg
  • Segmento Suv e Fuoristrada
Volkswagen

Volkswagen
Viale G.R. Gumpert, 1
Verona (VR) - Italia
800 865 579
https://www.volkswagen.it/it.html