Porsche 911 Dakar: Walter Röhrl l'aveva già guidata otto anni fa

Porsche 911 Dakar: Walter Röhrl l'aveva già guidata otto anni fa
Pubblicità
Simone Lelli
  • di Simone Lelli
L'auto prototipo era stata guidata sulla pista di Weissach
  • Simone Lelli
  • di Simone Lelli
6 febbraio 2023

Walter Rohrl, due volte campione del mondo di rally, è sotto contratto con Porsche dal 1993 (prima come collaudatore e pilota di sviluppo, poi come ambassador). Parlando in un'intervista ufficiale, Rohrl ha spiegato la sua sulla 911 Dakar, auto che avrà l'arduo compito di tenere testa ad altre auto leggendarie del rally.

Walter Rohrl ha spiegato che la vettura, almeno il suo primo prototipo, l'aveva già guidato 8 anni prima sulal pista fuoristrada di Weissach. "Ero entusiasta come pilota di rally perché era un'auto sportiva Porsche che si guida molto bene anche su una superficie sconnessa." L'auto, continua, era "Con trazione integrale e motore aspirato, l'auto era basata sulla 911 Carrera 4S."

Oltre a questo, il pluricampione di rally ha spiegato che anche sua moglie stravede per la 911 Dakar, affermando che è più grande, e quindi più facile per salirci e scendere.

Pubblicità