partnership

Renault: firmato accordo con Caterham per far rinascere l'Alpine

-

E' stato ufficializzato l'accordo che legherà Renault a Caterham per sviluppre e produrre le prossime generazioni di vetture sportive Alpine

Renault: firmato accordo con Caterham per far rinascere l'Alpine

All'indomani della vittoria nel Gran Premio di Abu Dhabi con la monoposto di Raikkonen che porta i colori Lotus ma che è motorizzata dal costruttore francese, Renault torna alla ribalta delle cronache con l'annuncio dato questa mattina a Parigi di un accordo per sviluppare e produrre assieme a Caterham - altro suo partner in F1 - le prossime generazioni di vetture sportive Alpine (di cui un primo prototipo venne presentato pochi mesi fa in occasione del GP di Monaco).

Carlos Ghosn, Presidente e CEO di Renault e Tan Sri Tony Fernandes, Presidente di Caterham Group hanno sottolineato la soddisfazione per l'intesa raggiunta e, in particolare, Ghosn ha ribadito come questa partnerhip «porti opportunità per la fabbrica di Dieppe e per lo sviluppo dello storico marchio Alpine.»

Dal gennaio 2013 sarà operativa la Société des Automobiles Alpine Caterham, partecipata al 50% dal Gruppo malese e al 50% da Renault, che attualmente ne possiede il 100%.

La sede resterà a Dieppe, nella regione francese della Normandia, e la gestione sarà affidata a Bernard Ollivier, attualmente Vicepresidente di Renault con responsabilità per l'area Transformation.

Lo stabilimento di Dieppe è stato creato nel 1969, come sede storica della Alpine, la Casa che ha legato il suo nome alla Berlinette e ad altri modelli utilizzati soprattutto nelle competizioni, ed occupa un'area di 76.000 m2 di cui 36.900 coperti, con una forza lavoro composta attualmente da 300 unità, destinate alla produzione dei modelli di Renault Sport Technologies, tra cui la Clio RS.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento