attualità

Rimini, i carrozzieri riparano gratis le auto dei medici danneggiate dai vandali

-

Solidarietà dei riparatori nei confronti del personale sanitario dell'Ospedale Infermi danneggiate nella notte

Rimini, i carrozzieri riparano gratis le auto dei medici danneggiate dai vandali

I carrozzieri di Rimini corrono in aiuto dei numerosi medici ed infermieri dell'Ospedale Infermi di Rimini le cui auto nella notte tra domenica e lunedì sono state gravemente danneggiate da mani ignote.

I vandali, che pare non abbiano trafugato nulla dalle auto a parte qualche moneta, hanno infranto vetri, danneggiato retrovisori e graffiato le carrozzerie di una trentina di auto appartenenti al personale sanitario della struttura romagnola in un raid notturno che ha colpito i tre parcheggi dell'ospedale riservati ai dipendenti.

A solidarizzare con il personale dell'ospedale e ad offrire un aiuto concreto sono adesso i soci del consorzio Carrozzieri di Rimini e San Marino, che si sono offerti di riparare gratuitamente le vetture colpite e a chiedere ai fornitori abituali un trattamento di favore sui ricambi necessari.

«La condanna, per questi gesti vigliacchi e rivolti assurdamente nei confronti delle persone più esposte ai rischi ed alle difficoltà del paese, è netta e senza appello. Allo stesso modo i soci del consorzio desiderano esprimere concretamente vicinanza e solidarietà a tutti i sanitari fatti oggetto di tali insopportabili azioni. Le aziende socie elencate in calce mettono quindi a disposizione - a titolo gratuito - i propri impianti e le proprie maestranze per le riparazioni delle auto danneggiate. Ci faremo carico di tutti i costi di manodopera per le riparazioni e la pulizia delle auto. Restano esclusi i soli costi vivi dei ricambi necessari per i quali invitiamo fin da ora i nostri fornitori a riconoscere sconti speciali facendo anche loro la loro parte in una azione di sostegno che sentiamo nascere dal profondo», si legge in una nota di Cna Rimini, Consorzio Gruppo Carrozzieri Rimini e Circondario e Confartigianato Rimini.

Per l’accesso all’iniziativa, i sanitari coinvolti possono contattare la segreteria del consorzio presso CNA e Confartigianato. I recapiti sono 347/8511541 (CNA) e 333/9035178 (Confartigianato).

Le prime officine di carrozzeria ad aderire sono: Carrozzeria Autocar2, Carrozzeria Autoflaminia, Carrozzeria Azzurra, Carrozzeria Clipper, Carrozzeria Dancar, Carrozzeria E.M.G.T., Carrozzeria Fabbri Martino e Tullio, Carrozzeria Gamma Bubu, Carrozzeria Gasperoni e Battistini, Carrozzeria Gregoroni, Carrozzeria La Lupa, Carrozzeria La Romagnola, Carrozzeria Olimpia, Carrozzeria Procar Srl, Carrozzeria Rimini Nord e Carrozzeria Titano.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento