guida autonoma

Roborace, in arrivo la Formula 1 senza pilota

-

Vetture elettriche pilotate dal muretto: ecco l'idea a cui lavorano Formula E e il fondo russo Kinetik. Il primo GP “driverless” potrebbe disputarsi già il prossimo anno

Roborace, in arrivo la Formula 1 senza pilota

Se la Formula E è la Formula 1 delle auto elettriche, dal 2016 arriverà la Formula 1 delle auto a guida autonoma. Si chiamerà Roborace e si disputerà con vetture elettriche senza pilota a bordo, ma pilotate dal muretto. 

 

La nuova serie, che arriva in un momento in cui le auto “driverless” sembrano la frontiera tecnologica più promettente per molti costruttori che potrebbero essere interessati a partecipare, si disputerà durante gli stessi weekend della Formula E. 

 

L'intento degli organizzatori, che saranno spalleggiati dal fondo di investimento russo Kinetik, è quello di formare una griglia di venti vetture, due per team, che si sfideranno in gare della durata di un'ora lungo gli stessi circuiti cittadini della Formula E. 

 

La Roborace sarà un campionato monotipo: tutte le vetture saranno uguali, ma la più veloce sarà quella che verrà pilotata meglio dal team. Ogni squadra sarà aperta: lo scopo è infatti quello di creare una piattaforma open source a cui possano collaborare esperti informatici e di intelligenza artificiale di tutto il mondo. 

 

Se tutto andrà secondo i piani, il primo Gran Premio con vetture a guida autonoma si disputerà già a partire dalla stagione 2016/2017.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento