scandalo volkswagen

Scandalo VW, USA: 120mila clienti accettano i mille dollari di risarcimento

-

Negli Stati uniti, circa 120mila clienti del Gruppo Volkswagen hanno aderito al Goodwill Package, programma di risarcimento di 1.000 dollari messo a punto dalla multinazionale tedesca

Scandalo VW, USA: 120mila clienti accettano i mille dollari di risarcimento

Si inizia a muovere qualcosa sul fronte statunitense, per quanto riguarda lo scandalo Volkswagen. Sono stati circa 120mila i clienti che hanno deciso di aderire al Goodwill Package, il programma di risarcimento da 1.000 dollari studiato per i possessori dei veicoli del Gruppo di Wolfsburg coinvolti nell'oramai noto dieselgate. A rilasciare questi numeri è stato direttamente Michael Horn, CEO di VW America.

 

Il Goodwill Package, in sostanza, garantisce a chi vi aderisca una carta prepagata del valore di 1.000 dollari, di cui 500 da spendere tramite i circuiti Visa, mentre la restante somma presso i centri di assistenza Volkswagen, oltre ad aver diritto all'assistenza stradale gratuita per tre anni. In parole povere, i numeri ci dicono che un proprietario su quattro che circola con una vettura spinta dal 2.0 TDI ha accettato l'offerta dell'azienda tedesca, ma è bene precisare che così facendo non ha minimamente rinunciato alla possibilità di aderire ad eventuali azioni legali mosse nei confronti della multinazionale.

 

Horn, nel frattempo, ha confermato che il piano di richiami è in dirittura d'arrivo. Nei soli Stati Uniti saranno almeno 325 mila le auto alle quali dovranno essere apportati degli interventi correttivi sial al software che al motore.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento