WEC

Scuderia Cameron Glickenhaus 007, la hypercar per il WEC

-

La Scuderia Cameron Glickenhaus presenta la 007, hypercar con cui parteciperà alla stagione 2020/2021 del WEC

Il grande sogno di James Glickenhaus, il fondatore della Scuderia Cameron Glickenhaus, è ottenere la vittoria assoluta nella 24 Ore di Le Mans. Ora questo desiderio potrebbe diventare realtà: SCG ha presentato la 007, hypercar con cui parteciperà alla stagione 2020/2021 del WEC, la prima con il nuovo regolamento. 

Le normative della classe che andrà a sostituire l'attuale LMP1 prevedono che le hypercar stradali possano partecipare a patto che ne vengano prodotti almeno 20 esemplari nell'arco di due anni. Per questo SCG ha in programma la commercializzazione di 25 esemplari stradali della 007 e l'assemblaggio di due unità pensate per l'uso in pista, una delle quali verrà venduta ad un team privato. 

Al momento non sono stati diffusi dati tecnici riguardo alla 007; si sa però che vanterà un motore americano. A completare il powertrain ci sarà un sistema ibrido, che da regolamento non potrà erogare più di 250 CV in aggiunta ai 750 CV consentiti per la parte endotermica. 

Alla chiamata di FIA e ACO per la partecipazione alla futura classe regina del WEC il prossimo anno hanno risposto anche Toyota e Aston Martin. Se la prima sta sviluppando una versione della GR Super Sport appositamente per il mondiale Endurance, la seconda schiererà una Valkyrie opportunamente modificata. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento