auto in tv

Supercar non basta: sarà ricostruita anche la FLAG mobile unit originale [Semi rimorchio GMC]

-

Il camion con semi rimorchio di Supercar, vera base mobile di Fondazione per il Rispetto Giustizia nonché garage, potrebbe essere restaurato e messo a disposizione per eventi. Serve però ritrovare tutti i pezzi d'origine, prima. Appello social negli USA

I fan di Supercar, mito dei telefilm anni Ottanta, ormai invecchiano. Almeno quelli dei tempi d’oro in cui la prima originale versione di Knight Rider era in voga. Oltre a sbizzarrirsi con l’auto parlante di Michael Knight, ora si impegnano per il semi rimorchio nero della GMC. Un'altra icona americana, su grandi ruote, anch’essa popolare negli anni Ottanta durante le puntate della serie.

I gruppi organizzati di chi ancora fa vivere questo mito, con l’approvazione di David Hasselhoff, si sono messi alla ricerca di marca e modello, arrivando persino al VIN, di quel semi rimorchio GMC General con motorone diesel. Dopo varie attività investigative e perlustrazioni, tra archivi e depositi, è stato scovata la FLAG mobile unit (si definiva così). O meglio, quello che ne rimane dopo lo smantellamento e i vari riutilizzi, con oltre 230.000 miglia tracciate sull’odometro.

Ora la cabina è blu, ma i fan sono pronti al restauro con opera di verniciatura nera finale e riposizionamento di vari gadget. Manca il rimorchio, elemento non da poco, che si cerca disperatamente con appelli anche social. Pare che a inizio secolo circolasse ancora, ri-colorato di argento o bianco per altri usi. I club lo vogliono trovare a tutti i costi, per metterlo poi a disposizione degli eventi con i tanti amatori e le varie repliche Pontiac, più o meno ufficiali, di Kitt .

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento