Novità

Tesla Cybertruck, ecco il pick-up della casa di Palo Alto

-

Tesla ha tolto i veli al suo inusuale pick-up, ovviamente elettrico: ecco prezzi, foto e dati del Cybertruck

Sono forme certamente inusuali quelle di Tesla Cybertruck, il pick-up ultimo nato della casa di Palo Alto, presentato in California. Linee, quelle del Cybertruck, che sono ispirate al mondo della fantascienza, e in particolare a Blade Runner, pellicola particolarmente cara al fondatore di Tesla, Elon Musk. La data del 21 novembre non è casuale per il debutto di Cybertruck: il 21 novembre 2019, infatti, appariva nei titoli di testa di Blade Runner.

Già preordinabile al costo di 100 dollari - cifra decisamente più contenuta degli usuali 1000 dollari richiesti da Tesla -, Cybertruck arriverà sul mercato nel 2021, con un prezzo di attacco di 36.000 euro. Nel corso della presentazione sono stati effettuati dei test di resistenza, che nel caso dei finestrini hanno portato a qualche inconveniente: l'incontro ravvicinato con una barra di metallo è infatti stato fatale ai cristalli laterali, che, come vi spiegheremo più avanti, sono costituiti per essere più resistenti. 

Saranno tre le versioni del pick-up elettrico di Tesla: la entry level, Single Motor, a trazione posteriore, sarà acquistabile a partire da 39.900 dollari; si sale a 49.900 dollari per la Dual Motor AWD e a 69.900 per la Tri Motor AWD Long Range, che, tuttavia, sarà disponibiile solo nel 2022. Nella versione più prestazionale, Tesla Cybertruck copre lo scatto da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e raggiunge la velocità di punta di 210 km/h. L'autonomia dichiarata è di 800 km, mentre la capacità di traino è di 6.350 kg. 

L'autonomia sarà inferiore per la versione Single Motor, capace di percorrere 402 km con una ricarica e di coprire lo scatto da 0 a 100 km/h in meno di 6,5 secondi; la velocità massima di 177 km/h e la capacità di traino è di 3.400 kg. La Dual Motor AWD, invece, vanterà un'autonomia di 483 km e impiegherà 4,5 secondi per lo 0-100 km/h; la velocità di punta è di 193 km e la capacità di traino sale a 4.500 kg. 

Gli interni del pick-up elettrico di Tesla sono all'insegna del minimalismo: a spiccare sono un generoso display da 17" per il sistema di infotainment e una lavorazione della plancia che la rende simile al marmo. La configurazione dei sedili vede tre sedute all'anteriore e tre al posteriore; sotto queste ultime trova posto un vano porta oggetti aggiuntivo. Per illustrare le dimensioni del cassone, lungo 1,98 metri, è stato utilizzato l'inedito Cyberquad, del quale però non sono state fornite informazioni. 

La copertura del cassone del Cybertruck è retraibile elettricamente: si ritrae in automatico quando viene abbassata la sponda di protezione del tonneau. Sponda che, peraltro, integra una rampa che consente di caricare sul Cybertruck quad come l'inedito Cyberquad, ricaricabile tramite la presa elettrica nel cassone, o moto. Le operazioni di carico sono facilitate dalle sospensioni ad aria, grazie alle quali è possibile ridurre l'altezza da terra della vetturea. La capacità di carico con copertura chiusa è di 2.832 litri. 

Diversamente da quanto accade normalmente per i pick-up, Cybertruck non presenta una struttura a longheroni, ma vanta un esoscheletro in acciaio ultraresistente che sostiene l'intera vettura. I cristalli dei finestrini sono sostituiti dai Tesla Armor Glass, realizzati in vetro stratificato con polimeri che dovrebbe garantire una maggiore resistenza. Cybertruck promette anche una buona tenuta nel fuoristrada, con un'altezza da terra di 40,6 cm, un angolo d'attacco di 35° e un'angolo d'uscita di 28°. Per il Cybertruck sarà disponibile anche l'Autopilot: potrà essere acquistato come optional al prezzo di 7.000 dollari. 

  • Ponan68, Monza (MB)

    Comunque l'Autopilot optional al prezzo di 7.000 dollari... è regalato! :)
  • Rmotard, Carugate (MI)

    Ma chi la disegnata ha rotto i compassi?
Inserisci il tuo commento