aziende

Tesla si riprende finanziariamente con il taglio dei dipendenti? Obiettivo profitto

-

Spiraglio di luce nei profitti e nelle quotazioni finanziarie Tesla, mentre il 9% dei lavoratori, circa 3500 persone, perderà il lavoro

Elon Musk si prepara ad alleggerire le dipendenze, del 9% a quanto sembra, causa ruoli duplicati o definiti "non più sostenibili" dopo una crescita di forza lavoro che oggi, a quota 37500 circa, è dodici volte quella di cinque anni addietro. Sarebbe la manovra più pesante in questo senso nei 15 anni di storia dell’azienda che con la Model 3 cerca disperatamente di infrangere il muro di confine tra la nicchia dell’auto elettrica premium e la grande produzione in serie.

La parola d’ordine sembra essere quella del profitto, da perseguire, come qualunque azienda, mentre sinora Tesla non ne era stata troppo capace (e criticata fortemente per la cosa, dagli economisti). A fronte di una nuova impronta, più rigida, di Elon Musk sugli aspetti finanziari, sembra esserci una piccola ma positiva risposta dei mercati, con i titoli azionari che sono cresciuti di circa il 10% quest’anno. In ogni caso il buon Elon, principe della comunicazione mediatica digitale, ha fatto sapere che oltre essere dispiaciuto, elargirà sostanziose buone uscite e opzioni sui titoli Tesla, ai dipendenti che lasceranno la factory americana.

Tesla Model 3 Vs concorrenti, nel mercato USA
Tesla Model 3 Vs concorrenti, nel mercato USA

 

 

OMF

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento