TomTom e Volkswagen uniscono le forze per i sistemi di navigazione del futuro

TomTom e Volkswagen uniscono le forze per i sistemi di navigazione del futuro
  • di Automoto.it
La collaborazione di lungo corso tra TomTom e Volkswagen si estende: dalla partnership nasceranno i sistemi di navigazione delle future vetture del gruppo, connesse alla cloud automotive di Wolfsburg
  • di Automoto.it
21 dicembre 2021

TomTom e Volkswagen stanno lavorando congiuntamente alla navigazione dell'avvenire. La partnership tra l'azienda olandese e il gruppo di Wolfsburg, in essere dal 2015, non solo è stata rinnovata, ma si estende. I sistemi di infotainment delle future vetture del gruppo Volkswagen, elettriche incluse, sfrutteranno dei software che nasceranno dalla collaborazione tra Cariad, l'azienda del colosso tedesco specializzata in tecnologie e sofftware per l'automotive, e TomTom. 

Ne nasceranno dei sistemi di navigazione frutto di una comunicazione efficace tra l'infotainment e i più avanzati sistemi di assistenza alla guida. Ma i dialoghi andranno ben oltre la singola vettura, visto che Cariad intende sfruttare i dati raccolti dalla nutritissima flotta del gruppo Volkswagen per migliorare la qualità e la copertura dei servizi di navigazione, arrivando a connettere oltre 40 milioni di veicoli nel mondo alla cloud automotive del gruppo Volkswagen entro il 2030. 

Un obiettivo sfidante, da raggiungere con l'aiuto di TomTom, che ha sviluppato un sistema di navigazione in grado di integrarsi senza intoppi nei digital cockpit del gruppo Volkswagen, garantendo frequenti aggiornamenti over-the-air. Una soluzione per la navigazione che sfrutta le informazioni in tempo reale sul traffico per fornire stime accurate sulle tempistiche di arrivo. La nuova tecnologia di navigazione debutterà nel 2023, su modelli elettrici equipaggiati con ADAS all'avanguardia. 

Argomenti