Curiosità

Una Bugatti Chiron dal garage mobile e milionario

-

Parliamo di Volkner Mobil leader mondiale nei Caravan di lusso

Ci troviamo a  Düsseldorf, il più grande salone europeo riservato a camper, roulotte e tutto quello che serve per il turismo all'aria aperta. Alcuni stand occupano spazi enormi all'interno dei quali le aziende si sono ritagliate posti per la raccolta e firma dei contratti. Poi c'è uno stand dove la gente si ferma a osservare e solo pochissimi chiedono di entrare. È quello della Volkner Mobil azienda leader per i caravan lussuosi, la cosidetta Rolls Royce dei camper, la particolarità che quest'azienda lavora solo su ordinazione. Nel salone di Düsseldorf  ha mostrato il modello più costoso dell’intero salone, insostenibile economicamente per la maggior parte dei comuni mortali, ma sostenibile dal punto di vista ambientale per via dell'impianto fotovoltaico sul tetto. 

Il solo camper (si fa per dire: 35 metri quadrati di superficie, 12 metri di lunghezza e un garage) costa poco più di 2 milioni di euro. Ma quello esposto, il Performance S da 18 tonnellate di massa totale a terra consentita, peraltro già venduto, ne vale tre volte tanto. Sì, perché il proprietario ha deciso che l'utilitaria da destinare al vano ricavato nella parte inferiore del veicolo doveva essere una Bugatti Chiron.

Per il caravan di extralusso l'azienda tedesca si rivolge a Volvo per gli assali e per poco altro.

Il mezzo ha una dotazione di serie al top, con numerosi equipaggiamenti personalizzati. Ad esempio l’impianto di riproduzione musicale è stato sviluppato appositamente per questo veicolo in collaborazione con Burmester, azienda tedesca con sede a Berlino attiva nella produzione artigianale di componentistica audio, costa quasi 300mila euro e offre un'esperienza sonora che difficilmente può essere superata.

Allo stand spiegano che in trent'anni di attività hanno già venduto circa 200 esclusivi esemplari, non tutti a queste cifre, è ovvio. I clienti per modelli come questi esistono veramente e, a quanto pare, frequentano le stesse strutture degli altri appassionati del turismo all'aria aperta. “Vogliono poter stare da soli e disporre di spazi privati”, spiegano allo stand, mentre diversi curiosi fotografano il veicolo. A pochi metri ce n'è uno più “proletario”, da appena 1,125 milioni di euro che misura 11,4 metri ed è equipaggiato con un motore da 460 cavalli (il Performance S ne ha uno da 530). Certo, nel garage semovente è stivata una “semplice” Mini. Qualche esemplare è approdato in Russia, malgrado non sia corazzato. Se e quando uno di questi esclusivissimi sia mai stato venduto in Italia il giovane addetto non lo ricorda.  Del resto alla Volkner piace fare quasi tutto in proprio.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento