Novità

Bugatti Chiron Super Sport, 1.600 CV all'insegna della sofisticazione aerodinamica

-

La nuova nata di casa Bugatti, la Chiron Super Sport, tocca quota 1.600 CV grazie ad un'aerodinamica sofisticatissima. Il prezzo? Esagerato come le prestazioni

Dici Super Sport, e pensi a versioni più estreme di modelli di per sé già esagerati: non fa eccezione l'ultima nata del gruppo. La Bugatti Chiron Super Sport, sofisticatissima dal punto di vista aerodinamico, riprende diversi elementi della Super Sport 300+, la variante in grado di toccare quota 490 km/h. Le novità, sulla vettura prodotta in soli nove esemplari, cominciano dalla zona posteriore, 25 centimetri più lunga per migliorare la penetrazione dell'aria, con un diffusore ottimizzato per ridurre la resistenza ad alta velocità. 

Le modifiche al diffusore hanno richiesto una rivisitazione dell'impianto di scarico, con i terminali posizionati non centralmente, ma a coppie, disposte in verticale. All'anteriore, invece, lo splitter in carbonio diventa ancora più aggressivo, mentre i passaruota, più voluminosi, sono stati sviluppati per canalizzare l'aria ai lati della vettura. Si notano dettagli interessanti anche vicino alle ruote anteriori, impreziosite da cerchi in lega a cinque razze esclusive per la Super Sport. Le feritoie, un omaggio alla EB 110, contribuiscono a generare deportanza. 

L'abitacolo, come sempre accade in casa Bugatti, è all'insegna del lusso, con sofisticati dettagli in pelle, alluminio spazzolato e fibra di carbonio. Sotto la pelle della Bugatti Chiron Super Sport si cela un telaio specifico. Per garantire una risposta più attiva e aumentare la stabilità ad alte velocità, è stata rivista la taratura dello sterzo e delle sospensioni. Le quattro modalità di guida - EB, Handling, Autobahn e Top Speed - sono azionabili in soli sei millisecondi. Gli pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 sono pensati per resistere fino a 500 km/h. E in effetti, con una vettura dalle prestazioni della Chiron Super Sport, è d'obbligo una tenuta esagerata.

La Super Sport, grazie al sup poderoso W16 di 8.0 litri, sviluppa fino a 1.600 CV di potenza - 100 in più della Chiron standard - e 1.600 Nm di coppia. I tecnici di Bugatti hanno lavorato sul turbo, sulla pompa dell’olio, sulle sedi delle valvole dei cilindri, oltre alla trasmissione e alla frizione. Il motore, capace di raggiungere i 7.100 giri al minuto, è abbinato a una trasmissione automatica a doppia frizione a 7 rapporti. Le prestazioni? La Super Sport si produce in uno 0 a 200 km/h in 5,8 secondi e passa da 0 a 300 km/h in 12,1 secondi. Esagerata, come il suo prezzo, 3,2 milioni di euro. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento