curiosità

Virgin Galactic: il volo di SpaceShipTwo apre le porte al turismo spaziale

-

Concluso con successo il primo volo suborbitale. In futuro chiunque potrà visitare lo spazio acquistando un biglietto da 250.000 dollari

Si è concluso con successo il primo volo suborbitale di SpaceShipTwo, il velivolo spaziale di Virgin Galactic, la compagnia aerospaziale privata del magnate Richard Branson. SpaceShipTwo è uno “spazioplano” lungo circa 18 metri che può trasportare a bordo sei passeggeri oltre ai due piloti.

SpaceShip2, pilotato da Mark “Forger” Stucky and Frederick “CJ” Sturckow, si è alzato in volo dal deserto del Mojave accompagnato dal vettore WhiteKnightTwo fino alla quota di circa 13.000 metri. Dopo essersi sganciato dal velivolo madre, l'aereo spaziale ha proseguito per 60 secondi la sua salita in verticale fino a quota 82 km, cioè oltre gli 80 km considerati la soglia della mesosfera, prima di rientrare sulla Terra alla velocità di Mach 2,5.

Era dal luglio 2011, quando è andato in pensione lo Space Shuttle, che un veicolo americano non raggiungeva lo spazio.

L'intento di Branson e di Virgin Galactic è di aprire le porte al “turismo spaziale”: una volta messi a punto tutti i sistemi dopo , chiunque potrà prenotare un volo nello spazio al prezzo di circa 250.000 dollari. Nei sei minuti circa di durata del volo, i passeggeri potranno sperimentare l'assenza di gravità.

«Oggi, per la prima volta nella storia, una nave spaziale con equipaggio, costruita per trasportare passeggeri privati, ha raggiunto lo spazio. Abbiamo dimostrato che Virgin Galactic può veramente cambiare il mondo in meglio. Ora proseguiremo con la parte rimanente del nostro programma di test di volo, che vedrà il motore del razzo bruciare più a lungo e VSS Unity volare ancora più veloce e più in alto per dare a migliaia di astronauti privati un'esperienza che offre una nuova prospettiva planetaria alla nostra relazione con la Terra e il cosmo. Questa è una giornata memorabile e non potrei essere più orgoglioso dei nostri team che insieme hanno aperto un nuovo capitolo di esplorazione dello spazio», ha commentato Richard Branson.

  • quagliodromo, Telgate (BG)

    Probabilmente sono più di quelli che immaginiamo...
  • Acapulcow, Genova (GE)

    Mi permetto di asserire con certezza che un biglietto da 250.000 dollari per un viaggetto suborbitale, non è proprio per "chiunque"... Diciamo chiunque abbia 250.000 dollari da buttare alla pari di un biglietto del cinema.
Inserisci il tuo commento