Motorsport

Volkswagen, motorsport solo elettrico: addio alla Golf GTI TCR

-

Volkswagen punta sull'elettrico anche nel motorsport: addio alla Golf GTI TCR del WTCR

Volkswagen, motorsport solo elettrico: addio alla Golf GTI TCR

Volkswagen sposa la causa dell'elettrificazione anche nell'ambito del motorsport: la casa di Wolfsburg ha annunciato di aver intenzione di terminare i suoi programmi con vetture a combustione alla conclusione della stagione 2019. La decisione da parte di Volkswagen pone fine così alla storia della Golf GTI TCR, schierata dalla Sébastien Loeb Racing nel mondiale WTCR.

I piani di sviluppare una nuova Golf GTI TCR basata sulla recente Mk8, la cui fase di sviluppo era piuttosto avanzata, sono stati quindi cancellati. L'inedita Golf GTI TCR sarebbe dovuta essere consegnata ai clienti tra la primavera e l'estate del 2020; i collaudi sono stati condotti fino a poco tempo fa. L'unica vettura endotermica per le corse che Volkswagen produrrà ancora è la Polo GTI R5; sarà però solo fornita a clienti. 

Il focus sarà quindi tutto per la ID.R, elettrica da corsa che ha ottenuto record alla Pikes Peak, a Goodwood e alla Nordschleife del Nürburgring. Il mondo delle corse, spiega Sven Smeets, responsabile motorsport di Volkswagen, «da un lato funge da laboratorio dinamico per lo sviluppo delle nostre future auto per la produzione di serie, e, dall'altro, rappresenta un valido canale di marketing per indirizzare ancora di più il pubblico verso la mobilità elettrica». 

«Questo è il motivo per cui ci concentreremo come non mai sui nostri impegni con vetture elettrificate e continueremo ad ampliare le nostre attività con lo sviluppo della piattaforma MEB - aggiunge Smeets -. Il nostro focus è su tecnologie innovative importanti per le auto del futuro». La ID.R diventerà così «una pioniera dell'innovazione». Questo in attesa di altre novità, magari sul fronte dell'ETCR. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento