Aziende

Volvo e Geely, possibile fusione?

-

Allo studio una possibile fusione tra Volvo e il gruppo cinese Geely, al momento controllante della casa svedese

Volvo e Geely, possibile fusione?

Volvo e Geely stanno valutando una fusione: la casa svedese e il gruppo cinese, già controllante di Volvo, hanno fatto sapere tramite una nota diffusa alla stampa di voler dare vita ad un'unione delle proprie attività «per creare un forte gruppo globale, che accelererebbe le sinergie finanziarie e tecnologiche tra le due società».

La nuova entità frutto della possibile fusione tra Volvo e Geely, si legge nella nota «avrebbe la dimensione, le conoscenze e le risorse per essere un leader nella trasformazione in corso dell'industria dell'automotive». Questa operazione, se dovesse essere effetivamente portata a termine, manterrà comunque l'identità dei brand Volvo, Geely, Lynk & Co e Polestar.

«Una fusione tra le sue società creerebbe un forte gruppo globale. Siamo impazienti, con Hakan Samuelsson, presidente e ceo di Volvo Cars, di analizzare ulteriormente questa opportunità con l'obiettivo di rafforzare le sinergie all'interno del gruppo mantenendo allo stesso tempo i vantaggi competitivi e l'integrità di ogni brand», ha dichiarato Li Shufu, presidente di Geely Holding Group.

La fusione tra Volvo e Geely potrebbe essere lo strumento ideale per gestire al meglio la rivoluzione tecnologica in atto nel settore dell'automotive: le sinergie tra le due realtà porterebbero portare a maggiori risorse sia nell'ambito dell'elettrificazione, in cui Volvo si sta muovendo rapidamente, che in quello della guida autonoma. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento