WEC. Addio a Roger Dorchy, il più veloce di Le Mans

WEC. Addio a Roger Dorchy, il più veloce di Le Mans
Pubblicità
Silvia Giorgi
  • di Silvia Giorgi
Si è spento a 78 anni Roger Dorchy, l'uomo che segnò il crono record della 24 Ore di Le Mans nel 1988
  • Silvia Giorgi
  • di Silvia Giorgi
5 agosto 2023

Roger Dorchy si è spento a 78 anni a causa del morbo di Parkinson. Si tratta di un pilota forse sconosciuto a molti appassionati ma è un pezzo indelebile della storia del motorsport, in particolare del WEC.

Il transalpino ha partecipato alla 24 Ore di Le Mans per ben quattordici volte nel corso degli anni '70 e '80 ma ha fatto la storia nell'edizione del 1988. Quell'anno scese in pista al volante della Welter-Meunier P88 motorizzata Peugeot. Insieme a questa vettura, segnò il record di uomo più veloce mai realizzato.

Sul rettilieneo di Mulsanne, che allora era lungo 5,8 ma dal 1990 è stato spezzato da una chicane, Dorchy toccò una velocità di punta inimmaginabile, pari a 405 km/h. Questa velocità pazzesca rimane tuttora imbattuta, un suo personale record che probabilmente rimarrà intatto per sempre, o sicuramente ancora per molto tempo.

Naviga su Automoto.it senza pubblicità
1 euro al mese
Pubblicità