WEC, Porsche svela la 963 LMDh

WEC, Porsche svela la 963 LMDh
Pubblicità
  • di Massimiliano Amato
La Porsche ha presentato al Festival of Speed di Goodwood la livrea della 963 LMDh con cui prenderà parte nel 2023 aI mondiale endurance Wec ed all'Imsa, e vuole conquistare la ventesima vittoria nella 24 ore di Le Mans
  • di Massimiliano Amato
25 giugno 2022

E' la 963 LMDh la vettura con cui la Porsche nel 2023 darà l'assalto alla 24 ore di Le Mans 2023. La Casa tedesca già dalla livrea bianca, rosso e nera che richiama la sua storia sportiva nelle gare endurance, fa capire che già nella prossima stagione punta a vincere ed esere protagonista.

La Porsche schiererà quattro macchine nel WEC affidate a Michael Christensen, Andrè Lotterer, Kevin Estre,Mathieu Jaminet, Laurens Vanthoor, Matt Cambell, e due nell'Imsa con Dane Cameron e Felipe Nasr, e per questo ha scelto di avere una sede anche negli Stati Uniti.  Il debutto della 963 dovrebbe avvenire nel 2023 nella 24 ore di Daytona, ma non è escluso una partecipazione già nell'ultima gara stagionale del campionato WEC in Bahrain.

 

Il capo del motorsport Thomas Laundebach nel corso della presentazione  alla festa of Speed di Goodwood non ha nascosto che la Porsche vuole essere subito competitiva, e vuole conquistare la ventesima vittoria nella 24 ore di Le Mans. “Siamo su un’ottima strada, ma c’è ancora del lavoro da fare in vista della prossima stagione. Sono certo che saremo in una posizione di forza dal punto di vista tecnologico e abbiamo inoltre creato le strutture di squadra più idonee per ottenere vittorie in un’emozionante competizione tra molti costruttori e concept differenti. La nostra nuova Porsche 963 continuerà la tradizione di modelli leggendari come le 917, 935, 956, 962 e 919 Hybrid. Ferrari è un grande nome, lo rispettiamo e penso che la stessa cosa valga viceversa. Sono certo che a loro piace competere con noi e a noi piace farlo con loro.  Ma se vuoi vincere devi battere chiunque. Quindi vedremo chi sarà nelle posizioni di vertice, potrebbe essere qualcun altro. Siamo competitor come molti altri e dobbiamo trattare con rispetto tutti i Costruttori presenti”.

Argomenti

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...