WEC, un V8 biturbo per le future LMDh di Porsche e Audi

Le LMDh di Porsche e Audi per il 2023 saranno equipaggiate con un motore V8 biturbo
27 gennaio 2022

Le LMDh che Porsche e Audi impiegheranno a partire dal 2023 nel WEC saranno equipaggiate con un motore V8 biturbo come componente endotermica del powertrain ibrido. La casa di Zuffenhausen si è limitata a confermare che si tratterà di un motore dall'importante cilindrata, senza diffondere però dati precisi. Il responsabile motorsport del marchio, Thomas Laudenbach, ha rivelato che il motore non è stato progettato da zero per le corse, bensì sarà derivato da un'unità di serie. Da regolamento, in ogni caso, il sistema ibrido non può erogare più di 500 kW in gara. 

"Avevamo l'imbarazzo della scelta per il motore del nostro prototipo LMDh, perché la nostra gamma di prodotto offre molte unità di base promettenti - ha spiegato Laudenbach -. Abbiamo optato per il V8 biturbo, dal momento che riteniamo che offra la miglior combinazione di performance, peso, e costi. L'inizio del programma di test è un passo importante nel progetto". L'unico V8 biturbo attualmente nella gamma prodotto di Porsche è l'unità impiegata dalla Panamera e dalla Cayenne. 

"Il debutto in pista del prototipo LMDh è stato il primo impegno di Porsche Penske Motorsport - osserva Urs Kuratle, il project manager della LMDh di Porsche -. La squadra ha lavorato bene sin da subito, segno di una grande professionalità in tutti gli ambiti. Dopotutto, i requisiti operativi per il funzionamento sicuro di un veicolo ibrido sono molto stringenti. Nei primi giorni di test a Weissach, il V8 biturbo ha impressionato positivamente sotto ogni aspetto. Siamo convinti di aver scelto l'unità giusta. 

Se Porsche non ha specificato la cilindrata e la potenza del V8 biturbo, ha invece fatto sapere che la potenza massima del powertrain si trova nel range da 480 a 520 kW, linea con le normative della nuova categoria. La potenza complessiva garantita dall'endotermico e dal sistema ibrido sviluppato da Williams Advanced Engineering è limitata a 520 kW per la 24 Ore di Le Mans e a 500 kW per le altre gare. Secondo i dati diffusi da Porsche, il motore, insieme al sistema di scarico, ha un peso minimo di 180 kg secondo le normative. 

Argomenti

Ultime da News

Da Moto.it

Caricamento commenti...