wrc

WRC 2015, Svezia: clamorosa vittoria in rimonta di Ogier (VW)

-

Ogier vince il 50° rally di Svezia e fin qui non ci sarebbe nulla di strano, invece mai come quest'anno la gara scandinava è stata appassionante e tirata fino all'ultima speciale | M. Martella

WRC 2015, Svezia: clamorosa vittoria in rimonta di Ogier (VW)

Ogier vince il 50° rally di Svezia e fin qui non ci sarebbe nulla di strano, invece mai come quest'anno la gara scandinava è stata appassionante e tirata fino all'ultima speciale. I tanti errori commessi da tutti gli equipaggi hanno penalizzato prima uno e poi l'altro ma tenendo tutti sempre in gara se si esclude il finlandese Latvala che paga pegno con oltre 8 minuti il primo giorno di gara e si autoelimina dalla lotta per la vittoria.


Oggi i primi 3 erano racchiusi in un fazzoletto di secondi e il minimo errore sarebbe costato la vittoria, in questa lotteria delle ultime 3 speciali, chi ha giocato male le sue carte è stato il norvegese Mikkelsen che proprio nell'ultima speciale dopo aver resistito al ritorno del suo compagno di squadra andava lungo s'innevava perdendo non solo la prima posizione, ma anche il secondo posto di uno splendido Neuville, era un po' che non si vedeva il camioncino belga così in palla.


Il viso tirato di Mikkelsen a fine Power Stage faceva da contraltare ad un Ogier raggiante che sà perfettamente di aver superato a pieni voti la gara per lui più difficile dell'anno, tanto più che il suo rivale per la corsa al titolo, Latvala ha marcato zero punti.
Dopo solo 2 gare del 2015 il mondiale piloti e anche quello marche sembrano aver già preso una precisa direzione, non vediamo al momento grossi pericoli o avversari all'orizzonte.

DSC 3340
Risultato tutto sommato positivo anche per Hyundai


C'era dire che Ogier in Svezia disponeva dell'ultima evoluzione della Polo 2015,  mentre Mikkelsen aveva ancora il vecchio modello, quindi c'è da vedere a parità di vettura cosa succederà nel proseguii della stagione. Nella classe WRC2, Ketoma non commettendo errori si è aggiudicata la classe, cose riuscita al nostro Tempestini  nel produzione.


Prossima tappa in Messico e lì si vedremo se il famoso cambio del regolamento per quanto riguarda l'ordine di partenza influirà o meno sulla gara. Per il momento ha invece prodotto solo vantaggi al campione in carica.

 

Manrico Martella

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento