Cupra Formentor VZ5 BAT: edizione limitata, adrenalina invece no

Cupra Formentor VZ5 BAT: edizione limitata, adrenalina invece no
Pubblicità
Carlo Bellati
  • di Carlo Bellati
La Cupra Formentor con l'epico 5 cilindri turbo da 390 CV fa la sua uscita milanese con l'edizione limitata VZ5 BAT, solo 500 esemplari rifiniti in carbonio e rigorosamente neri
  • Carlo Bellati
  • di Carlo Bellati
9 dicembre 2023

La Formentor è un grande successo per Cupra che ha attraversato tutta Europa, a sottolineare come un linguaggio nuovo e anche un po’ spavaldo nel design, con una fortissima personalità, possa fare breccia anche nel settore delle Suv, che di regola è governato più dal raziocinio che dall’emozione. Ed invece la bella spagnola punta proprio sulle sensazioni visive e tattili, sui dettagli esclusivi e ora, con questa versione limitata VZ5 BAT, anche sull’adrenalina.

La Cupra Formentor VZ5 BAT
La Cupra Formentor VZ5 BAT

Cinque cilindri, dalla storia di Audi

Partiamo dal motore a 5 cilindri da 2,5 litri, che è al contempo un pezzo di storia del Gruppo Volkswagen-Audi (nato nel 1976) e anche un nobile campione di tecnologia affinato col tempo, capace di far apprezzare quel suo carattere un po’ ursino con una generosità e un’attenzione ai desideri del guidatore che non trova riscontro fra i 4 cilindri. Nella versione VZ5 ha 390 CV a 5.700 giri e 480 Nm di coppia a 2,250 giri/min, con una potenza specifica di 156 CV/litro. Tutti sanno che questo propulsore, con potenze leggermente superiori, è tutt’ora un protagonista su modelli come l’Audi RS3, RSQ3, TTRS eccetera e che nella sua lunga vita è arrivato ad avere (nelle versioni preparate per la Pikes Peak) anche 590 CV.

La dinamica di guida della Cupra Formentor VZ5 Bat è molto al di sopra della media delle Suv
La dinamica di guida della Cupra Formentor VZ5 Bat è molto al di sopra della media delle Suv

La Forza dell'Ordine

1-2-4-5-3 è la cabala di questo motore, il suo il codice segreto; in quest’ordine si accendono i cilindri, e in questo è diverso da ogni altro motore termico, basando la sua risposta sulle forze inerziali libere del primo e del secondo ordine che gli danno una studiata irregolarità, una qualità che di norma sarebbe un difetto - la ruvidezza - e che qui diventa musica per intenditori. Lo “straight five”, come lo chiamano i conoscitori, forse per riecheggiare un’ancor più famoso “flat six” di famiglia, ha la caratteristica di girare in alto - la potenza massima arriva a 5.700 giri - ma anche di lasciarsi strapazzare fino a 7.000 senza fare un plissé, anzi, cantando dagli scarichi accordati.

Scivolo di carbonio e scarichi neri per la VZ5 BAT
Scivolo di carbonio e scarichi neri per la VZ5 BAT

Sempre pronta a driftare

Un motore così merita - anzi, ha assolutamente bisogno - di una trasmissione all’altezza delle prestazioni per poter raggiungere i 100 km/h in 4,2 secondi e una velocità massima di 250 km/h, ma non solo. Dalla più sportiva e potente delle Cupra ci si aspetta una pronta risposta alle numerose impostazioni del selettore di guida, che ha sei posizioni compresa una inaspettata funzione off-road, che in realtà è una modalità "bassa aderenza", visto che il fuoristrada con gomme da 20 pollici barrate 45 è una pia illusione, ma è la taratura prudente del tractrion control che comanda. Come l’Audi RS3, la VZ5 Bat ha il suo “cervello” dinamico nel posteriore, il Torque Splitter, che è in grado di gestire la coppia motrice sulla singola ruota con maggior carico. Calatevi nella modalità “Drift” (solo dove si può) e avrete in pratica una trazione posteriore molto incline ai traversi.

Accelerazione da 4,2 s da ferma
Accelerazione da 4,2 s da ferma

Valore nel tempo da serie speciale

Nella guida cittadina ci si possono togliere parecchie soddisfazioni prevalendo sul traffico alla minima pressione del pedale, pur mantenendo il selettore in modalità Confort o Sport. Passando a tracciati più dinamici è da Cupra a Individual il setup giusto per sfruttare appieno le logiche di cambiata del DSG a 7 marce, della trazione e la risposta del motore. La versione BAT a tiratura limitata di 500 esemplari ha dettagli estetici neri come il carbone, come la calandra, i cerchi e gli scarichi, nonché le scritte in nuance, ma il vero colpo d’occhio che potrebbe fare innamorare sono i sedili di carbonio Sabelt (manuali), inesorabilmente rigidi ma più che idonei a sposare la posizione di guida ribassata e le accelerazioni laterali. Il prezzo di 78.000 euro della Cupra Formentor VZ5 BAT non sembri esagerato, tenendo conto del fatto che una RSQ3 parte da 73.250 euro e non è così ben dotata. La Formentor sarà oggetto di un face lifting nel 2024.

Pubblicità
Caricamento commenti...
Cupra Formentor
Tutto su

Cupra Formentor

Cupra

Cupra
Viale Gerhard Richard Gumpert, 1
37137 Verona (MI) - Italia
045 8091111
customercare@servizi.cupraofficial.it
https://www.cupraofficial.it/

  • Prezzo da 35.600
    a 78.000 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza da 445
    a 447 cm
  • Larghezza da 184
    a 185 cm
  • Altezza da 150
    a 152 cm
  • Bagagliaio 345 dm3
  • Peso da 1.422
    a 1.701 Kg
  • Segmento Suv e Fuoristrada
Cupra

Cupra
Viale Gerhard Richard Gumpert, 1
37137 Verona (MI) - Italia
045 8091111
customercare@servizi.cupraofficial.it
https://www.cupraofficial.it/