Test drive

Lexus CT200h | Una super Auris dal look graffiante [Video]

-

Stesso powertrain di Toyota Auris ma dettagli molto più curati dentro e soprattutto fuori questa Lexus CT200h, che ha solo qualche piccolo problema di abitabilità per i passeggeri più abbondanti

Intro

È un modello bellissimo da vedere. Fuori. E anche dentro. Ma quell’F-Sport che chiude Lexus CT200h può tradire. Non è nelle prestazioni, infatti, ma nella carrozzeria. Una vettura del segmento B, Lexus CT, che vi raccontiamo così.

Esterni

Come dicevamo: esterni bellissimi. Linea filante, vettura bassa e attaccata al terreno, con la solita calandra Lexus che si proietta fino a terra. I cerchi sono da 17 pollici, lo spazio suggerito è per quattro persone, il CX è scarso a suggerire un lavoro importante degli ingegneri e anche dei designer, che regalano al posteriore gruppi ottici minimal, uno spoilerino, e in generale un approccio che alla sportività fa sempre capo. Le misure sono da cittadina abile anche nelle guide fuori porta, e i virtuosismi sono tutti nel colore della carrozzeria, bicromatica, e nell’idea di insieme che trasmette giuste vibrazioni.

Gli interni della Lexus CT200h F-Sport
Gli interni della Lexus CT200h F-Sport

Interni

Dentro Lexus si migliora. Questa CT appare più al passo con i tempi di altri modelli testati per Automoto.it. Ci è piaciuto soprattutto il senso premium che passa dalle pelli e dalle plastiche, con qualche scelta figlia della tradizione come il consueto piccolo orologio digitale in stile anni ottanta che raggiunge anche gli indicatori del climatizzatore. La plancia è quella di un aereo, con tantissimi tasti da imparare per gestire il sistema al meglio, e con un joypad, centrale, che ci aiuta a entrare in contatto con un sistema infotainment esteso ma forse poco immediato. La strumentazione è quella tipica di una vettura ibrida, con vesti grafiche che cambiano ad hoc a seconda del selettore delle modalità di guida, di cui parleremo più avanti. Lo spazio per il driver c’è, a patto che non si sia extralarge. In questo caso l’escursione del volante è troppo esigua. Il sedile del passeggero non ha escursione in altezza, altezza che diventa un problema anche dietro specie se l’occupante non è di taglia small. Il bagagliaio non ha grandissima capacità ma è sufficiente per gite fuori porta.

Motore e sensazioni di guida

Abbiamo a disposizione lo stesso powertrain di Toyota Auris, un sistema che non lascia nulla al caso e che premia la percorrenza soprattutto in città e a medie andature, quando l’ibrido entra a limitare l’impiego della benzina. I consumi dicono tutto: 18.5 chilometri in città con un litro di benzina, 16.5 a limite autostradale, 21 intorno ai 110, con rilascio e prima parte della frenata che rigenerano la batteria. Non abbiamo a disposizione una plug-in, non possiamo cioè attaccarla alla corrente. Questa Lexus CT va guidata come una qualsiasi auto, ma con un occhio in più alla frenata che ci consente di rigenerare energia, di ricaricare, a patto che non si saturino gli indicatori di frenata e si vada esclusivamente su quella meccanica. A proposito: il passaggio da rigenerativa a meccanica in frenata di emergenza non dà scossoni e gli spazi di arresto sono particolarmente esigui. Bello il selettore delle modalità di guida che interviene su centralina e indicatori dandoci spinta in più, e soprattutto spremendo, in modalità sport, tutti i 136 CV a disposizione. Non è un mostro racing, ovviamente, premia maggiormente le andature tranquille, ma in generale è a bordo che si respira un aria racing grazie a uno sterzo diretto che però si indurisce molto in manovra. Bellissimo il volante, ottima l’aderenza al terreno, senza scossoni sui giunti autostradali, con una velocità di punta che dice 180 chilometri orari e un’accelerazione 0-100 che ferma il crono in 10.2 secondi.

La Lexus CT200h F-Sport
La Lexus CT200h F-Sport

Optional sicurezza e altri optional

C’è praticamente tutto sulla nostra full optional: a livello di sicurezza possiamo contare sulla frenata di emergenza con riconoscimento dei pedoni, il riconoscimento dei segnali stradali, l’assistente di corsia che interviene direttamente sullo sterzo, ma non sulla protezione dell’angolo cieco. A livello di optional canonici, suona benissimo l’impianto Mark Levinson, c’è il climatizzatore sdoppiato automatico che non tradisce, il riscaldamento dei sedili, il sistema infotainment completo di applicazioni che però passano dal nostro smartphone senza che vi sia una sim residente in vettura. Bene la telecamera posteriore, utilissima in fase di manovra vista l’esiguità della dimensione del lunotto.

Target, prezzi e conclusioni

Lexus CT200h F-Sport è un modello che fa girare le persone. Bella da guardare, premia la guida tranquilla e non certo la sportività, con percorrenze significative e un risparmio di carburante tangibile. La nostra versione parte da oltre 37.000 euro e sfonda quota 41.000 con gli optional che vi abbiamo raccontato. Tanti? Forse, ma è un modello non scontato e tutt’altro che banale.

Pro e contro

  • + Design + Dotazione interna
  • - Abitabilità non abbondantissima - Ce la saremmo aspettata più sportiva

Scheda tecnica

Motore In prova
Cilindrata: 1.8 litri ibrida
Numero cilindri: 4 in linea
Potenza: 136 cavalli
Coppia: 142 Nm
Cambio: a variazione continua
Trazione: anteriore
Consumo: 18.5 in città, 16 a 130, 21 a 110
Emissioni CO2 per chilometro: 94 grammi

Prestazioni:
Velocità Massima: 10.2 secondi
0-100: 180 chilometri orari

Misure:
Lunghezza/Larghezza/Altezza in cm: 435/177/145
Passo: 260 centimetri
Bagagliaio: 275-985 litri
Pneumatici: 17 pollici
Peso: 1445 chilogrammi

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Lexus CT
  • Lexus CT200h | Una super Auris dal look graffiante [Video] Test drive 1 ago 2018

    Lexus CT200h | Una super Auris dal look graffiante [Video]

    di Luca Bordoni
    Prove | Stesso powertrain di Toyota Auris ma dettagli molto più curati dentro e soprattutto fuori questa Lexus CT200h, che ha solo qualche piccolo problema di abitabilità per i passeggeri più abbondanti
  • Lexus CT Hybrid, arriva l'allestimento Icon Novità

    Lexus CT Hybrid, arriva l'allestimento Icon

    News | La gamma della Lexus CT Hybrid si arricchisce di un nuovo allestimento, Icon. Diverse le dotazioni esclusive
  • Lexus CT Hybrid restyling prova su strada 17 dic 2014

    Lexus CT Hybrid restyling

    di Emiliano Perucca Orfei
    Prove | La Lexus CT Hybrid è un'auto che punta tutto su un design estroverso e ottima qualità, ma soprattutto su una tecnologia ibrida collaudata. E' il massimo se si guida in maniera rilassata, ma non chiedetele di essere anche sportiva
Maggiori info
Lexus
  • Toyota Motor Italia S.p.A. Via Kiiciro Toyoda, 2
    Roma (RM) - Italia
    800 100 131   https://www.lexus.it/