Primo test

Volkswagen Caddy TGI a metano. Puliti alla meta

-

La Casa tedesca rinnova l’immagine della simpatica monovolume. Disponibile autovettura o furgone, offre il motore a metano con autonomia fino a 860 km e prestazioni interessanti grazie al turbo. È l’unica nel suo segmento disponibile col cambio DSG a sei rapporti. Prezzi da 22.390 euro

Volkswagen Caddy TGI a metano. Puliti alla meta

La Volkswagen Caddy TGI punta a rafforzare il ruolo del costruttore nel mercato delle auto a metano. I numeri dicono che questo tipo di alimentazione è destinato a crescere in Germania, dove si punta al milione di vetture entro il 2025, e nel Nord Europa. Questo combustibile poco inquinante conosce già un’ottima diffusione in Italia, che fa da guida in Europa e vanta oltre 2.000 stazioni di rifornimento. Volkswagen ha un piano ambizioso di diffusione dell’alimentazione CNG. CNG è l’abbreviazione di Compressed Natural Gas (gas naturale compresso); i carburanti ivi compresi sono gas metano, gas metano con biometano e gas metano con metano da fonte ecologica.
La Caddy forma una grande famiglia di vetture, in grado di soddisfare sia l’uso privato che quello professionale. Abbiamo infatti il passo corto e quello Maxi e diversi allestimenti (Alltrack, Beach, Taxi o Kombi) e cambi manuale o DSG.
La nuova Caddy TGI viene offerta a partire dalla versione Furgone a 17.670,00 Euro IVA esclusa (22.390,68 Euro chiavi in mano) con cambio manuale a 6 rapporti; come autovettura, nella variante di allestimento Trendline, viene offerto a 19.562,88 Euro IVA esclusa (24.700,00 Euro chiavi in mano). Nella versione Caddy Maxi TGI, il Furgone viene offerto a 18.690,00 Euro IVA esclusa (23.635,08 Euro chiavi in mano), mentre la versione adibita al trasporto persone viene proposta al prezzo base di 20.267,80 Euro IVA esclusa (25.560,00 Euro chiavi in mano).

La Caddy forma una grande famiglia di vetture, in grado di soddisfare sia l’uso privato che quello professionale. Abbiamo infatti il passo corto e quello Maxi e diversi allestimenti (Alltrack, Beach, Taxi o Kombi) e cambi manuale o DSG
La Caddy forma una grande famiglia di vetture, in grado di soddisfare sia l’uso privato che quello professionale. Abbiamo infatti il passo corto e quello Maxi e diversi allestimenti (Alltrack, Beach, Taxi o Kombi) e cambi manuale o DSG

Autonomia da record e tanto spazio nelle due versioni

La Caddy TGI è disponibile in tutte le versioni con la sua bella alimentazione a metano, che garantisce una grandissima autonomia. Con un pieno di metano può infatti percorrere 630 km (860 km per la Caddy Maxi) secondo i dati dichiarati dal costruttore. La benzina ha un ruolo marginale e con il serbatoio da soli 13 litri svolge più che altro la funzione di riserva. I consumi sono da record, pari a 4,1 kg/100 km e 4,3 kg/100km per la versione Caddy Maxi. Il sottoscocca ospita quattro serbatoi, per 26 kg di metano, e cinque sul Caddy Maxi TGI, che ospita 37 kg di gas. La disposizione delle bombole non sacrifica quindi lo spazio, pari a ben 3.200 litri sulla Caddy e 4.130 litri sulla Caddy Maxi.
La Caddy è offerta in due allestimenti di carrozzeria. La base è lunga 440 cm, ospita con grande comodità 5 persone e dispone di un enorme bagagliaio da 530 dm3. La versione Maxi arriva a 487 cm, può ospitare fino a 7 persone – e non sono posti di fortuna – con un bagaglio ben sfruttabile grazie ai sedili che possono essere facilmente rimossi (in questo caso lo spazio per i bagagli arriva a 3.880 dm3). La larghezza è di 179 cm, mentre l’altezza è di 189 cm.

La Caddy è offerta in due allestimenti di carrozzeria. La base è lunga 440 cm, ospita con grande comodità 5 persone e dispone di un enorme bagagliaio da 530 dm3
La Caddy è offerta in due allestimenti di carrozzeria. La base è lunga 440 cm, ospita con grande comodità 5 persone e dispone di un enorme bagagliaio da 530 dm3

Motore pulito

La Caddy TGI ospita il motore 4 cilindri 1.4 Euro 6, basato sui nuovi TSI turbocompressi a benzina. E’ Euro  6 e per l’utilizzo del metano è stato rivisto a livello di testa del cilindro, valvole, pistone, e condotti di aspirazione. Specifici sono anche il catalizzatore e il turbocompressore.  Il motore 1.4 TGI raggiunge 200 Nm di coppia massima a regimi compresi tra 1.500 e 3.500 giri, mentre la potenza massima supera i 110 cavalli a meno di 5.000 giri. La velocità massima è pari a 174 km/h con cambio manuale e 172 km/h con cambio DSG.  

Vi diciamo subito che il motore 1.4 dà finalmente una dignità anche prestazionale al motore a metano. La risposta è infatti piena e persino gradevole a partire dai 2.000 giri e fino ai 5.000 giri
Vi diciamo subito che il motore 1.4 dà finalmente una dignità anche prestazionale al motore a metano. La risposta è infatti piena e persino gradevole a partire dai 2.000 giri e fino ai 5.000 giri

Prova su strada

L’abitacolo della Caddy è rifinito in modo molto sobrio, ma si nota una grande cura dei vari aspetti legati alla funzionalità. Già l’allestimento Trendline presenta tutto quanto serve a viaggiare in modo pratico e, soprattutto, sicuro. Troviamo infatti il Front Assist, che migliora la risposta dell’auto nelle frenate di emergenza, il climatizzatore e i vetri oscurati dietro. Ci sono un sacco di vani per riporre gli oggetti. Sono grandi e a portata di mano soprattutto quelli nella cappelliera.  La nuova vettura tedesca è ospitale anche per 5 passeggeri ed è una scelta ottimale per le famiglie, ma anche per gli sportivi che hanno necessità di un’auto con tanto spazio interno (anche in altezza), ma dai costi di acquisto e di gestione contentuti.

Passiamo ora alle doti dinamiche. Vi diciamo subito che il motore 1.4 dà finalmente una dignità anche prestazionale al motore a metano. La risposta è infatti piena e persino gradevole a partire dai 2.000 giri e fino ai 5.000 giri. Fino ai 2.000 si avverte una certa pigrizia nella risposta del turbo, a cui viene incontro l’ottima manovrabilità del cambio a sei marce. L’abbinamento col doppia frizione DSG è particolarmente azzeccato, perché questo cambio fa lavorare il motore nei regimi corretti ed è lestissimo nei passaggi. La tenuta di strada è sempre sicura e le reazioni della Caddy sono prevedibili. Si avverte il peso dell’impianto a metano soltanto nelle curve più allegre, mentre la frenata e lo sterzo svolgono bene il loro compito. In autostrada il motore a 130 km/h gira basso, a poco più di 3.000 giri. E i consumi? Non si arriva al mirabolante dato di 4,1 kg/100 km, ma i 5 kg/100 km sono un gran bel risultato. Però pianificate bene i vostri spostamenti in relazione alla presenza di distributori di metano, perché il serbatoio della benzina funge da semplice riserva e ospita 13 litri. Un po' pochi quando si viaggia all'estero e non si può contare sulla capillarità italiana delle stazioni di rifornimento. 

Pregi

Spazio a bordo | Costi di gestione bassi | Versatilità

Difetti

Risposta del motore ai bassi | Serbatoio della benzina piccolo

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Volkswagen Veicoli Commerciali Caddy
  • Volkswagen Caddy TGI a metano. Puliti alla meta Primo test 26 mag 2017

    Volkswagen Caddy TGI a metano. Puliti alla meta

    di Andrea Perfetti
    Prove | La Casa tedesca rinnova l’immagine della simpatica monovolume. Disponibile autovettura o furgone, offre il motore a metano con autonomia fino a 860 km e prestazioni interessanti grazie al turbo. È l’unica nel suo segmento disponibile col cambio DSG a sei rapporti. Prezzi da 22.390 euro
Maggiori info
Volkswagen Veicoli Commerciali