Saloni

Annullato il Salone di New York 2020

-

L'edizione 2020 del Salone di New York, inizialmente rimandata a fine agosto, è stata ufficialmente annullata a causa della pandemia di Coronavirus

Annullato il Salone di New York 2020

Il Salone di New York 2020 è stato ufficialmente annullato a causa della pandemia di Coronavirus: l'andamento attuale dei contagi e l'impiego del Javits Convention Center, sede della manifestazione, come ospedale da campo per fronteggiare l'emergenza, hanno indotto gli organizzatori della kermesse a cancellarne l'edizione 2020. 

A metà marzo era stato disposto il rinvio della manifestazione dall'usuale collocazione di aprile ad estate inoltrata, dal 26 agosto al 6 settembre: New York è stata da subito uno dei focolai più grandi negli Stati Uniti. L'incertezza sull'andamento della pandemia nei prossimi mesi e le difficoltà da parte dei costruttori di assicurare la loro presenza hanno fatto sì che gli organizzatori decidessero di far saltare del tutto l'edizione 2020, rimandando direttamente al prossimo anno, dal 2 all'11 aprile. 

Il Salone di New York subisce così lo stesso destino del Salone di Ginevra 2020, annullato a pochi giorni dall'inizio, mentre gli stand erano già in fase di allestimento. A rischio è anche il Salone di Parigi, in programma a fine settembre: gli organizzatori hanno già fatto sapere che non potrà essere organizzato nel format tradizionale, ma non hanno al momento fornito indicazioni su come si strutturerà l'evento. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento