parigi 2014

Kia Salone di Parigi 2014

-

Il costruttore coreanio presenzia al Salone dell'Automobile di Parigi 2014 con la nuova Kia Sorento, Venga e Rio restyling ed Optima T-Hybrid concept

Kia Salone di Parigi 2014

Il costruttore coreanio presenzia al Salone dell'Automobile di Parigi 2014 con la nuova Kia Sorento, Venga e Rio restyling ed Optima T-Hybrid concept.

La nuova Kia Sorento sembra la perfetta evoluzione di quel linguaggio stilistico elaborato dal grande capo Peter Schreyer, il cui tratto più distintivo rimane senza dubbio la grande calandra anteriore “Tiger Nose”. Sviluppata in maniera congiunta dagli studi di design Kia di Namyang (Corea del Sud), Francoforte (Germania) e Irvine (USA), la Sorento di nuova generazione appare ad un primo sguardo un’auto imponente che non si sforza troppo per nascondere la sua natura SUV full size.

La Kia Venga restyling propone una più ampia calandra “a naso di tigre”, il logo riposizionato sopra il cofano e le luci diurne a LED, mentre le fiancate mettono in mostra dei cerchi in lega le cui misure spaziano da 16 a 17 pollici di diametro. Una volta aperta la portiera è possibile notare inediti inserti metallizzati insieme a nuove superfici lucide, oltre a inediti rivestimenti per le sellerie. Opzionali la ruota di scorta, il volante riscaldato, un sistema di navigazione audio e video di nuova generazione e la telecamera di retromarcia.

La Kia Rio restyling presenta molti elementi modificati: si passa dai nuovi paraurti anteriori e posteriori, ai nuovi fendinebbia fino ad arrivare all’inedita griglia frontale e ai tre nuovi stili per i cerchi in lega che variano in dimensioni da 15 a 17 pollici. Per quanto riguarda l’interno abitacolo, le prese d’aria incastonate nella plancia sono ora circondate da un profilo cromato e l’impianto di infotainment è stato aggiornato così come la radio digitale DAB. La Kia Rio può quindi godere di un ampio display da 7 pollici capace di garantire, secondo quanto dichiarato dalla Casa, migliori velocità di elaborazione e di calcolo di nuovi percorsi.

La Kia Optima T-Hybrid concept si propone di prefigurare un nuovo modello a propulsione ibrida con motore termico di tipo CRDi turbodiesel da 1.7 litri affiancato da un'unità elettrica alimentata da una batteria da 48 V. Ancora sconosciute le specifiche, ma il costruttore coreano anticipa che questa vettura sarà dotata di un turbocompressore elettrico che si propone di aumentare la coppia e la risposta del motore ai bassi  regimi.



 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento