parigi 2014

Nuova Kia Sorento, ancora più imponente: ecco tutti i dettagli

-

La nuova Kia Sorento cresce nell dimensioni ma regala una abitabilità migliore e interni più moderni. Disponibile in versione a cinque o sette posti, arriverà in Europa con motori diesel e benzina

Nuova Kia Sorento, ancora più imponente: ecco tutti i dettagli

Dopo le prime immagini, sono stati diffusi tutti i dettagli ufficiali in merito alla nuova Kia Sorento, la più grande novità che verrà messa in mostra al prossimo Salone di Parigi (2 -19 ottobre) dalla Casa coreana.

Design nel segno della continuità, dimensioni extra-large

Per quanto riguardo lo stile la nuova Sorento non è di certo un’auto che rivoluziona il design di Casa Kia. Piuttosto sembra la perfetta evoluzione di quel linguaggio stilistico elaborato dal grande capo Peter Schreyer, il cui tratto più distintivo rimane senza dubbio la grande calandra anteriore “Tiger Nose”. Sviluppata in maniera congiunta dagli studi di design Kia di Namyang (Corea del Sud), Francoforte (Germania) e Irvine (USA), la Sorento di nuova generazione appare ad un primo sguardo un’auto imponente che non si sforza troppo per nascondere la sua natura SUV full size.

 

E le dimensioni del resto parlando chiaro. La lunghezza è aumentata di ben 95 mm, arrivando a quota 4.780 mm, ma sono cresciute anche la larghezza (1.685 mm) e l’altezza (1.890). Le dimensioni più generose hanno consentito di aumentare il passo di ben 80 mm, a tutto vantaggio dell’abitabilità, specialmente per i passeggeri posteriori, compresi quelli della terza fila, che ora possono viaggiare più comodamente. Il passo cresciuto di 80 mm, raggiungendo quota 2.780 mm, ha permesso di incrementare l’abitabilità interna della nuova Sorento e di riposizionare i sedili in modo che i passeggeri della terza fila abbiano più spazio per la testa nonostante il tetto più basso di 15 mm.

nuova kia sorento 11
Nessuna rivoluzione per il design


Una scelta che farà senza dubbio piacere agli Americani, che accettano sempre di buon grado i SUV di grandi dimensioni e che distanzia in maniera più netta la Sorento dalla sorella minore Sportage. Disponibile in versione a cinque o sette posti, in compenso Sorento può vantare un bagagliaio più ampio che passa dai 515 litri della precedente versione ai 605 del nuovo modello.

Interni: un bel salto di qualità

Completamente ripensati anche gli interni, che appaiono senza dubbio più curati e moderni. Colpisce in particolare la plancia a sviluppo orizzontale, al centro di cui spicca l’ampio display del sistema di infotainment, mentre nel complesso l’abitacolo trasmette un’aria più sontuosa e attenta al dettaglio che in passato. Interessanti i sistemi per rendere più pratico e versatile il vano bagagli: tramite due leve è possibile far scomparire facilmente i sedili della terza fila, mentre il sistema Smart Power Tailgate apre automaticamente il portellone non appena ci si avvicina con la chiave alla zona posteriore dell’auto.

 

La nuova Kia Sorento in azione

 

Rispetto al passato la nuova Sorento si dimostra anche più sofisticata, grazie ad una serie di dispositivi elettronici di ultima generazione a partire dal cruise control adattivo e dal sistema di rilevamento dell’angolo cieco.  Altri optional prevedono l’assistente di cambio corsia, il Rear-Cross-Traffic Alert, per individuare eventuali ostacoli durante la retromarcia e l’allerta di urto frontale, mentre una serie di telecamere sono in grado di leggere identificare i limiti di velocità segnalati dai cartelli stardali.

nuova kia sorento 8
Gli interni della nuova Sorento sono molto più sofisticati e tecnologici

Migliora anche la sicurezza

Gli ingegneri coreani sono intervenuti anche sull’ossatura della Sorento, con l’obiettivo di renderla più confortevole. La rigidità torsionale della scocca è stata aumentata del 14%, mentre le sospensioni continuano ad essere a schema MacPherson davanti e MultiLink dietro come in passato, ma ammortizzatori e boccole maggiorate promettono ancora più confort indipendentemente dalle condizioni della strada.

 

Importanti passi avanti sono stati fatti anche nel campo della sicurezza. Il costruttore ha comunicato di aver utilizzato il 52,7 % di acciai ad alta resistenza (sulla seconda serie la percentuale arrivava al 24,4 %) e di una serie di componenti, a partire dai montanti anteriori, realizzate in acciaio stampato a caldo.

 

Per il momento la Casa non ha comunicato molti dettagli in merito alle motorizzazioni, limitandosi a comunicare che in Europa verranno importante solo due versioni: la 2.4 GDI benzina ad inizieno diretta, che per ovvi motivi sarà poco gettonata sui nostri mercati, e la più versatile 2.2 turbo diesel.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Kia Sorento
Modelli top Kia
Maggiori info
Kia