Koenigsegg One:1: tutti i dettagli e le immagini della hypercar svedese

Koenigsegg One:1: tutti i dettagli e le immagini della hypercar svedese
Pubblicità
La Koenigsegg One:1 è l'ultima incredibile hypercar del costruttore artigianale svedese, nata per diventare l'auto più veloce del mondo. Le premesse ci sono tutte visto che il suo V8 5.0 litri eroga 1.341 CV, mentre il peso non supera 1.341 kg
28 febbraio 2014

Il record di velocità massima appena conquistato dalla Hennessey Venom GT è già in pericolo. Il costruttore di hypercar svedese Koenigsegg ha infatti sviluppato un nuovo modello con il preciso scopo di realizzare l'auto omologabile più veloce del pianeta.


Il suo nome è Koenigsegg One:1, che dopo essere stata anticipata da immagini e video, ora si lascia scoprire in tutte le sue caratteristiche in vista del debutto mondiale al prossimo Salone Internazionale di Ginevra, in programma dal 4 al 16 marzo.

1341 CV, 1.341 kg

Il particolare nome – One:1 – si riferisce all'incredibile rapporto peso potenza di 1 kg per CV di questa hypercar. Il costruttore ha rivelato che la sua nuova creatura è in grado di sviluppare non meno di 1 megawatt di potenza, il che significa che la One:1 sprigionerà dal suo V8 5.0 in alluminio non meno di 1.341 CV, con una coppia massima di 1.371 Nm a 6.000 giri/min.


Tutta questa potenza viene sprigionata da un'auto che non supera i 1.341 kg di peso, mentre il sistema di trasmissione si affida ad un doppia frizione a sette marce che, abbinato ad un differenziale elettronico, permette alla One:1 di scattare da 0 a 400 km/h in circa 20 secondi.

Potenza frenante sconfinata

L'impianto frenante, derivato da quello della Agera R, dispone di dischi ventilati ceramici da 397 mm con pinze a sei pistoncini all'anteriore, mentre il posteriore ha ha disposizione freni ventilati ceramici da 380 mm con pinze a quattro pistoncini.

koenigsegg one 1 (1)
La Koenigsegg One:1 è stata costruita per diventare l'auto più veloce della terra


Questo sistema garantisce un arresto completo da 100 km/h in soli 28 metri, mentre una frenata da 400 a 0 km/h richiede soltanto una ventina di secondi.

 

Equipaggiata con cerchi in fibra di carbonio da 19 pollici all'anteriore e da 20 pollici al posteriore, abbinati a pneumatici ad alte prestazioni Michelin Cup, che garantiscono performance fino a 440 km/h, la One:1 dispone di un sistema di sospensioni aggiornato e tarato per sopperire alle incredibili prestazioni del modello.

Solo sei esemplari. Già tutti venduti

Il motore ad otto cilindri può essere alimentato con normale benzina verde, ma anche con speciale bio-carburante E85 e con carburante da competizione, mentre la distribuzione dei pesi è quasi ottimale con un rapporto anteriore-posteriore pari a 44:56, come sulla Agera R.

 

La One:1 sarà prodotta in soli sei esemplari, già tutti venduti ad un prezzo che rimane al momento sconosciuto. 

Argomenti

Pubblicità