iaa 2013

Porsche 918 Spyder: svelata la versione definitiva

-

La Casa di Zuffenhausen ha presentato la versione definitiva, destinata ad entrare in produzione, della Porsche 918 Spyder, supercar ibrida da 887 CV dalle prestazioni fenomenali

Porsche 918 Spyder: svelata la versione definitiva

La Casa di Zuffenhausen ha svelato ufficialmente al Salone di Francoforte la versione definitiva dell’attesissima Porsche 918 Spyder, hypercar ibrida che si prepara a sfidare a testa alta vetture del calibro di McLaren P1 e La Ferrari.

Solo 918 esemplari

Dopo numerose apparizioni in versione prototipale quindi, il costruttore tedesco ha svelato le forme definitive della vettura che idealmente raccoglie l’eredità dell’indimenticata Carrera GT.

 

La 918 Spyder, che verrà realizzata solamente in 918 esemplari, è spinta da un motore termico V8 da 4.6 litri alimentato a benzina abbinato a due motori elettrici, uno montato in corrispondenza dell’asse anteriore, l’altro al posteriore. 

V8 da 4.6 litri e due motori elettrici

L’otto cilindri sviluppa una potenza di 608 CV a 8,700 giri/min, mentre i motori elettrici forniscono ulteriori 286 CV a 6.500 giri/min, per una potenza complessiva pari a 887 CV e una coppia massima che può variare da 917 a 1.280 Nm.

 

Il sistema di trasmissione può contare su un cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti che trasferisce la coppia motrice all’asse anteriore quando si utilizza la modalità di guida full-electric, o a tutte e quattro le ruote quando si viaggia in modalità Hybrid.

porsche 918 spyder 2
La Porsche 918 Spyder può vantare 887 CV di potenza massima

 

I due motori elettrici sono alimentati attraverso una batteria agli ioni di litio da 6,8 kWh montata nella zona inferiore della monoscocca. Il pacco batterie viene ricaricato durante le fasi di frenata, ma può essere alimentato attraverso il cavo di corrente collegato alla presa di corrente domestica.

Da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi

Viaggiando in modalità E-Power (full-electric), la 918 SPyder è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in meno di 7 secondi, con una velocità massima di 150 km/h. Quando invece la supercar Porsche viene utilizzata al massimo delle sue potenzialità, selezionando la Race Hybrid Mode, lo 0 a 100 km/h viene conperto in 2,8 secondi, lo 0 a 200 km/h in 7,7 secondi e lo 0 a 300 km/ in 22 secondi, con una velocità massima di 354 km/h.

 

Secondo il costruttore il consumo medio di carburante, anche per merito della possibilità di effettuare alcuni km in modalità full electric, si attesta mediamente intorno ad un valore che oscilla da 3,0 a 3,3 l/100 km.

porsche 918 spyder 12
In modalità E-Power la 918 Spyder accelera da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi

Pacchetto Weissach

Il pacchetto opzionale Weissach fornisce una serie di tinte scelusive per la carrozzeria ispirate alle auto da corsa del passato, ma include anche cerchi in lega ultra-leggeri in magnesio che riducono il peso standard della vettura di 1.634 kg di 35 kg. Il kit prevede anche sedili sportivi con cinture racing a sei punti di ancoraggio e una serie di appendici aerodinamiche aggiuntive realizzate in carbonio.

 

La nuova Porsche 918 Spyder è lunga 4.643 mm, larga 1.940 ed alta 1.167, con un passo pari a 2.730 mm. All’anteriore sfoggia cerchi in lega da 20 pollici, mentre al posteriore monta quelli da 21 pollici. Il sebatoio del carburante ha una capacità di 70 litri, mentre il bagagliaio offre 110 litri per sistemare borse e bagagli.

 

Il costruttore ha comunicato infine che la 918 Spyder verrà offerta negli Stati Uniti ad un prezzo pari a 845.000 dollari, che può crescere a 929.000 dollari nel caso si scelga di equipaggiare la vettura con il pacchetto Weissach.

 

  • SBKarlo, Udine (UD)

    Martini

    Con la colorazione Martini rendeva decisamente di più, ma anche cosi è stupenda....
Inserisci il tuo commento
Altri su Porsche 918
Modelli top Porsche
Maggiori info
Porsche