mostra aiuto
Accedi o registrati
attualità

Fine della pacchia: auto e moto storiche dovranno pagare il bollo fino a 30 anni

-

La nuova Legge di Stabilità cancella l'esonero dal pagamento del bollo per i veicoli storici, che si tratti di auto e moto, a meno che non abbiano più di 30 anni di età

Fine della pacchia: auto e moto storiche dovranno pagare il bollo fino a 30 anni

La nuova Legge di Stabilità è appena varata dal governo Renzi. Una manovra da ben 36 miliardi, che ha portato con sé l'annuncio in pompa magna del primo ministro sul taglio di 18 miliardi di tasse per i cittadini.

 

Ad un primo sguardo, superficiale, ci sarebbe da rallegrarsi. Sembrano buone notizie. Peccato che negli ultimi anni i tanto sbandierati “tagli alle tasse” hanno comportato sempre qualche inconveniente sotto forma di aumento per qualche altra voce di spesa.

 

Per recuperare questi 18 miliardi Renzi per esempio ha tagliato 4 miliardi alle Regioni. E siccome sul bilancio delle Regioni i costi della Sanità pesano per il 75% si è già capito che le automomie locali saranno costrette ad aumentare i ticket sanitari per far quadrare i conti.

 

È un po' la solita storia: tagliano da una parte, fanno lo storico annuncio, mentre dall'altra aumentano altri costi per il cittadino. Ecco perché i Presidenti delle regioni hanno alzato la voce in questi giorni contro la maxi-manovra firmata Renzi.

mazda mx 5 andar per le langhe 2014 (2)
Le auto dai 20 ai 30 anni dovranno tornare a pagare il bollo

 

Tra le pieghe della manovra però si annida qualcosa che non farà di certo piacere a molti automobilisti e motociclisti italiani. Il Sole 24 Ore infatti ha scoperto che la nuova Legge di Stabilità cancella l'esonero dal pagamento del bollo per i veicoli storici, che si tratti di auto e moto, a meno che non abbiano più di 30 anni di età.

Se il veicolo ha tra i 20 e 30 anni ora dovrà pagare

In poche parole dovranno pagare tutti i veicoli che hanno dai 20 ai 30 anni dalla data di produzione (e non di immatricolazione!) che fino ad oggi sono stati esentati grazie all'Asi. Le risorse da qualche parte vanno trovate e il governo evidentemente è andato a cercarle ovunque. Anche nella nicchia dei veicoli storici.

 

Nel dettaglio tecnico -speiga il Sole - il nuovo disegno di legge abroga i commi 2 e 3 della legge 342/2000 che estendevano l'esenzione in vigore per i veicoli e i motoveicoli con almeno 30 anni di eta' ad autoveicoli e motoveicoli di particolare interesse storico e collezionistico (determinato dall'Asi e, per i motoveicoli, anche dalla Fmi) riducendone il termine a 20 anni.

Le regioni potranno mettersi di traverso? Le speranze sono nelle mani di Asi ed Fmi

Dal momento che la riscossione del bollo è affidata alle regioni a questo punto non resta che vedere come verrà interpretata la norma dalle giunte regionali caso per caso. Comunque siamo davanti ad una legge nazionale, quindi è diffcile ipotizzare che le regioni possano realmente mettersi di traverso.

 

Le speranze per una eventuale marcia indietro sono quindi affidate all'Asi e alla Fmi, che dovranno far sentire la propria voce al governo.

Leggi tutti i commenti 110

Commenti

  • jaguarfire, Aulla (MS)

    Giusto una [..].........................!!!!!!!!!!

    é una norma ingiusta, capisco a 25 anni ma il mercato è già in crisi e questo peggiora le cose....
    Il modo per valutare lo stato dell'auto c'era già per quelli che criticano i "rottami" BASTAVA APPLICARLO io ho varie auto ma da anni non ne uso più, costa già troppo la benzina, OLIO, TAGLIANDI E MESSE A PUNTO e non usando l'auto non si fanno girare neppure i soldi per la manutenzione. (VISTO CHE SI PAGA IL 20% DI IVA SU TUTTO).
    Ma i politici [...] mica lo capiscono questo.
    Vedi il [...] in malafede di MONTI ([...]IN MALAFEDE) PER CHI NON HA LETTO BENE il demente di Monti con la sua norma del superbollo ha perso in tre anni e mezzo 350 milioni di euro per mancati introiti.
    e il fido figlioccio di monti e cioè renzi cosa fà? invece di cancellare la norma altre tasse ammazza mercato???
    ma questi [...] da dove sono usciti???
    ma mettiamoli in un barcone [...] e lasciamoli in Libia,
    SONO solo in malafede perchè guardando i numeri lo STATO CI PERDE, [...], LO STATO CI PERDE SOLDI, [...].
    RENZI HAI TOPPATO PURE TU.......
    ANDIAMO ALLE ELEZIONI QUESTI SONO SOLO INTRUSIIII....
    ELEZIONI SUBITO. MOBILITAZIONE VERA A ROMA.!!!!!!!!!!!!!!
    BLOCCO TOTALE TRAFFICO........!!!!!!!
    [...]..... E SCIOPERO FISCALE
    FELIX
  • TheB U S Tmoto, Empoli (FI)

    Bollo ingiusto.

    A prescindere che trovo incostituzionale (e inappropriato) cambiare le leggi senza considerare la retroattività della stessa, trovo ingiusto ciò che è accaduto con la "liberalizzazione" delle tariffe assicurative del 1992, triplicando le stesse in pochi anni. Assicurare un mezzo privato per la sola RC auto, dovrebbe assicurare la sicurezza sulle strade, non motivo di lucro da parte delle compagnie assicuratrici. In un mercato libero non dovrebbero esserci tasse di possesso su beni di uso giornaliero, invece di chiedere $ a chi non ne ha, li dovrebbero pretende da chi spesso "inspiegabilmente" ne ha troppi.
Leggi tutti i commenti 110

Commenti

Inserisci il tuo commento