entra in concessionaria

Lexus GS 450h: listino prezzi

-

La nuova Lexus GS 450h sarà ordinabile presso le concessionarie italiane già dai prossimi giorni. Prezzi a partire da 58.000 euro

Lexus GS 450h: listino prezzi

Il brand di lusso del marchio Toyota ha comunicato ulteriori informazioni in merito alla Lexus 450h, berlina di segmento E la cui principale particolarità risiede nel sistema di propulsione, che viene affidato ad un sistema ibrido costituito da un’unità termica tradizionale supportata da un motore elettrico, con l’obiettivo di contenere consumi ed emissioni nocive senza compromettere le prestazioni.

La quarta generazione della Lexus GS 450h (la prima entrò in produzione nel 1991) arriva sul mercato mondiale in un momento favorevole per l'alto di gamma, con i clienti di Cina, Stati Uniti e dello stesso Giappone sempre più interessati alle grandi berline di lusso.

Il nuovo linguaggio stilistico, ispirato alla concept car LF-LC

La nuova GS 450h si caratterizza innanzitutto per il nuovo linguaggio stilistico intrapreso dalla Casa, già adottato peraltro su alcuni modelli come la versione restyling dello Sport Utility RX, che si caratterizza per linee morbide affusolate affiancata a nervature più dure e scolpite.


Il tratto distintivo del frontale è senza dubbio rappresentato dalla calandra “a clessidra”, esplicitamente ispirata a quella che si ritrova sulla suggestiva concept car LF-LC, mentre i gruppi ottici contribuiscono a conferire un look aggressivo alla sezione anteriore, grazie soprattutto alle luci diurne a LED che si incuneano in maniera decisa nella cavità formata dalla particolare conformazione della calandra.

La fiancata si distingue principalmente per la nervatura che si sviluppa all’altezza del passaruota anteriore percorrendo l’intera lunghezza della vettura, contribuendo a rendere più slanciate le proporzioni complessive, mentre un’elegante profilatura cromata si estende intorno alle superfici vetrate .

lexus gs 450h 2
La calandra "a clessidra" ispirata alla concept car LF-LC

Osservando la sezione di coda si notano immediatamente i particolari gruppi ottici dall’originale conformazione, collegati tra loro da una sottile modanatura cromata, mentre al di sotto dell’ampio paraurti dalle forme morbide ed arrotondate spicca un estrattore di colore nero, che crea un esplicito contrasto cromatico con il colore della carrozzeria.

Nell'abitacolo domina l'inconfondibile design giapponese

Aperta la portiera è possibile notare un abitacolo rifinito con materiali pregiati, concepito secondo gli stilemi tipici dell’inconfondibile design giapponese. Al centro della plancia spicca l’ampio schermo LCD da 12,3 pollici, mentre sulla consolle centrale sono collocati tutti i comandi di controllo del sistema di climatizzazione dell’abitcolo.

Le sellerie sono rivestite in pelle, mentre alcuni inserti di legno sono stati inseriti non solo all’interno plancia, ma anche nei pannelli di rivestimento delle portiere e nel tunnel centrale, dove si trova la leva di selezione del cambio automatico.

Il climatizzatore S-Flow: nano particelle per purificare l'aria e idratare pelle e capelli dei passeggeri

Un’altra particolare innovazione contenuta all’interno della GS 450h è il nuovo climatizzatore con tecnologia S-Flow, che è in grado di rilevare i sedili realmente occupati, chiudendo automaticamente le bocchette di ventilazione superflue, con l’obiettivo di massimizzare l'efficienza energetica.

lexus gs 450h 13
L'abitacolo, concepito secondo gli stilemi tipici del design giapponese


L'impianto incorpora anche un sistema di purificazione dell’aria che, attraverso il rilascio di nano particelle (ioni a carica negativa, avvolti in molecole d'acqua con un diametro compreso tra i 20 e i 50 nanometri) ha la facoltà non solo di eliminare gli odori, ma anche di deodorare i sedili e il tetto mantenendo l’abitacolo estremamente pulito e confortevole.

La Casa ha dichiarato inoltre che l'emissione di ioni legati a molecole d'acqua ha anche un effetto idratante per la pelle e per i capelli, con l’obiettivo di assicurare un livello di confort ancora più alto, in modo particolare durante i lunghi viaggi.

Lexus Hybrid Drive di seconda generazione

Come anticipato in apertura però, la vera particolarità di questa vettura risiede nel sofisticato sistema di propulsione. La GS 450h infatti, viene proposta in Italia nella sola versione ibrida da 345 CV complessivi, capace di far registrare, secondo la Casa, un livello medio di emissioni di CO2  pari a 137 g/km, un risultato migliore delle rivali del segmento E dotate di motore diesel di pari potenza.


La tecnologia Lexus Hybrid Drive di seconda generazione prevede un’unità elettrica raffreddata ad acqua abbinata al motore termico a ciclo Atkinson da 3.5 litri con architettura V6, dotato di tecnologia ad iniezione diretta del carburante D-4S.


Secondo quanto dichiarato dal costruttore, la Lexus GS 450h, una vettura rigorosamente a trazione posteriore, è in grado di accelerare  da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi, con una velocità massima che viene autolimitata elettronicamente a 250 km/h.

lexus gs 450h 22
Il pannello di controllo del sofisticato sistema di condizionamento S-Flow

Grazie anche al miglioramento aerodinamico (Cx pari a 0,26), la Casa ha comunicato di essere riuscita a migliorare i consumi del 23% rispetto al modello precedente, a tal punto che la GS 450h necessita in media di 5,9 litri di verde per percorre 100 km.

Lexus Dynamic Handling: ruote posteriori sterzanti

Un’altra interessante caratteristica di questa vettura è rappresentata dalla possibilità di avere, solo su alcune versioni disponibili a listino come la F-Sport, le ruote posteriori sterzanti (ovvero quelle di trazione), che, comandate dall'impianto Lexus Dynamic Handling (LDH), sono in grado di sterzare fino a 2 gradi, migliorando sensibilmente le traiettorie e la tenuta di strada.


Lexus inoltre ha dichiarato che il 95% della carrozzeria e del pianale è da considerarsi completamente nuovo, con una struttura più rigida del 14%, che assicura anche maggior sicurezza in caso di incidente. L'auto è un po’ più alta della versione precedente (+30 mm) e poco più larga (+20 mm). In questo modo i progettisti, prestando anche attenzione alla conformazione dei diversi elementi che compongono gli interni, sono riusciti ad ottenere un abitacolo più spazioso rispetto al passato. La nuova forma data alla batteria che alimenta la sezione elettrica, ora posizionata in verticale dietro ai sedili posteriori, ha inoltre consentito un incremento del 60% del volume utile del bagagliaio. 

La versione base costa 58.000 euro

La nuova Lexus GS 450h sarà ordinabile presso la rete ufficiale della penisola già dai prossimi giorni. Sarà possibile scegliere tra tre diversi allestimenti: la versione base viene proposta a 58.000 euro, mentre il più accessoriato allestimento Executive viene offerto a 67.000 euro.


La versione F-Sport, equipaggiata con una serie di dettagli volti ad esaltare il carattere sportivo della vettura, richiede 70.500 euro, mentre il top di gamma è rappresentato dall’allestimento Luxury, offerto sul mercato a 75.000 euro

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Lexus