Parigi 2012

Porsche Panamera Sport Turismo Concept

-

Il costruttore di Zuffenhausen svela a Parigi l'inedita Porsche Panamera Sport Turismo Concept, una vettura ibrida plug-in che anticipa l'evoluzione stilistica e tecnologica del marchio sportivo tedesco

Porsche Panamera Sport Turismo Concept

In occasione del Salone di Parigi, che quest’anno va in scena dal 27 settembre fino al 14 ottobre, la Casa di Zuffenhausen ha presentato l’inedita Porsche Panamera Sport Turismo Concept, una vettura che anticipa le sembianze di un futuro modello ibrido plug-in, che nelle intenzioni del costruttore vuole integrare funzionalità, efficienza e sportività.

Lunga 4.950 mm, larga 1.990 mm ed alta 1.401 mm, la Panamera Sport Turismo Concept si distingue innanzitutto per la particolare tinta della carrozzeria Liquid Metal Blue, mentre la sezione frontale si fa notare per i gruppi ottici full LED e per l’ampia presa d’aria centrale. La fiancata rivela cerchi in lega sportivi bicolore, all’interno di cui spiccano le pinze freno verniciate in Acid Green, mentre all’altezza dei parafanghi anteriori si possono notare i loghi e-hybrid.

 

La sezione di coda è interamente dominata dai gruppi ottici a LED mentre al di sopra del lunotto è stato posizionato uno spoiler in carbonio che sottolinea il carattere sportivo di questo prototipo e che aumenta la downforce alle alte velocità. Le batterie di alimentazione del sistema ibrido sono collocate al di sotto del piano di carico del bagagliaio, separate da un vetro elettrocromatico che permette di illuminare gli accumulatori con una luce Acid Green semplicemente premendo un pulsante.

Aperta la portiera ci si immerge in un’atmosfera dominata dalla tecnologia e dalla sportività, dove ogni componente rivela un design essenziale e raffinato. Di fronte al posto di guida è possibile notare un grande schermo TFT a colori dove vengono visualizzate tutte le informazioni utili durante la guida, mentre due monitor ai lati del display per il guidatore visualizzano le immagini catturate da telecamere che sostituiscono la funzione degli specchietti retrovisori. Un altro schermo invece, collocato sul tunnel centrale, fornisce tutte le informazioni relative al funzionamento del sistema ibrido e integra le funzionalità del sistema di infotainment della vettura.

 

La Panamera Sport Turismo concept è equipaggiata con un evoluzione dell’attuale powertrain ibrido sviluppato dal costruttore tedesco, che offre anche la possibilità di ricarica delle batterie anche per mezzo di un cavo di corrente. La vettura infatti sfoggia i loghi e-hybrid che simboleggiano la nuova tecnologia ibrida plug-in di cui è stata dotata la vettura. Il prototipo può vantare una potenza di 416 CV e, grazie alla migliore efficienza del rinnovato pacco batterie, è in grado di veleggiare ad emissioni zero fino ad una velocità di 130 Km/h, con un’autonomia complessiva in modalità 100% elettrica pari a circa 30 Km.

Il costruttore ha dichiarato che grazie al sofisticato powertrain ibrido di nuova generazione, la Panamera Sport Turismo Concept è in grado di far registrare livelli di consumo medio che non superano la soglia dei 3,5 l/100 Km, con emissioni contenute a 82 g/Km.


Il sistema di propulsione ibrido è stato sviluppato sulla base di quello che attualmente trova posto sotto al cofano della Panamera S Hybrid. Il nuovo motore elettrico è però in grado di erogare in questo caso 95 CV, un valore quasi doppio a quello sviluppato dalle unità elettriche attualmente adottate dal costruttore. L’unità termica del concept è rappresentata da un V6 a benzina sovralimentato in grado di erogare 333 CV di potenza, che garantisce insieme al motore elettrico, uno scatto da 0 a 100 Km/h in meno di 6 sec.

Il prototipo è dotato di un nuovo pacco batterie aglio ioni di litio con una capacità di 9,4 KWh, che garantisce maggiore efficienza e prestazioni più elevate rispetto al passato. Naturlamente trattandosi di una vettura plug-in le batterie raffreddate a liquido possono essere ricaricate non solo durante la guida ma anche attraverso un cavo di corrente che offre una ricarica completa degli accumulatori in circa 2,5 ore, un valore che in ogni caso varia a seconda della tensione utilizzata dall’impianto elettrico a cui ci si collega.

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento