sicurezza stradale

Renault: corso di guida sicura per neopatentati minorenni a Vallelunga

-

La Casa francese, in collaborazione con ACI e Provincia di Roma, ha organizzato un corso di guida sicura sul circuito di Vallelunga, dedicato ai neopatentati minorenni. Protagonista dell’iniziativa la nuova Renault Twizy, urban-crosser 100% elettrico

Renault: corso di guida sicura per neopatentati minorenni a Vallelunga

Si è svolta ieri presso il Centro Guida Sicura ACI-SARA di Vallelunga la prima giornata dedicata ai corsi di guida sicura per neopatentati minorenni, organizzata da Renault, Provincia di Roma e ACI, a cui hanno partecipato 50 ragazzi. La giornata di ieri rappresenta il primo di una serie di appuntamenti che vedranno a Vallelunga in totale 500 studenti scelti tra gli alunni degli Istituti scolastici che hanno conseguito con profitto il patentino per la conduzione dei ciclomotori nel precedente anno scolastico 2010-2011.

I corsi, dopo una lezione teorica, prevedono le prove pratiche con i ragazzi alla guida degli scooter e del primo urban-crosser 100% elettrico, Renault Twizy. Renault è infatti partner dell’iniziativa proprio con il nuovo veicolo elettrico, che grazie alle dimensioni ridotte e al peso contenuto, fa dell’agilità il suo punto di forza.

Ad osservare da vicino i ragazzi impegnati ad imparare e a mettere in pratica i consigli degli istruttori di Vallelunga, erano presenti l’Assessore alle Politiche della Sicurezza e Protezione Civile Ezio Paluzzi, il Presidente di ACI Vallelunga Ruggero Campi, e il Direttore Comunicazione e Immagine di Renault Italia Francesco Fontana Giusti.

Il progetto, che prevede il coinvolgimento degli studenti, dei loro professori e dei rappresentati di classe degli Istituti, si articolerà, secondo un programma prestabilito, in circa 10/12 giornate, per una durata complessiva del corso di 5 ore. Durante i corsi vengono simulate, in condizioni di sicurezza, le potenziali situazioni di pericolo riscontrabili nella guida di tutti i giorni, così che i partecipanti possano imparare a calibrare le proprie reazioni, a conoscere i comportamenti del mezzo e ad intervenire in  maniera efficace per controllare il veicolo.

Per le esercitazioni vengono messi a disposizione 2 simulatori di guida stradale di moto e scooter, 2 simulatori di guida stradale di autovetture, 2 urban crosser Renault Twizy, 4 scooter ed un simulatore di Crash test. I ragazzi vengono seguiti da dieci istruttori di guida sicura di Vallelunga, che hanno il compito di garantire il corretto svolgimento del processo formativo.

Ezio Paluzzi  ha commentato così l’iniziativa: «Giocando i ragazzi sono diventati protagonisti della mobilità e hanno appreso le corrette pratiche di guida in piena sicurezza, divertendosi e diventando così dei “guidatori responsabili”.»

Alfredo Scala  invece ha dichiarato: «Nell’ospitare la prima delle giornate promosse dalla Provincia di Roma per la formazione alla guida sicura dei neopatentati minorenni, ribadiamo ancora una volta come questa Amministrazione sia attenta e sensibile alla sicurezza e dimostra con iniziative come questa di credere molto nel nostro Centro Guida Sicura e nella nostra attività.»

Fontana Giusti  di Renault infine ha aggiunto: «L’urban-crosser Twizy, il nuovo concetto di mobilità 100% elettrica di Renault, rappresenta il partner perfetto per il neo-patentato minorenne. Tanto divertimento in totale sicurezza grazie agli airbag, alle cinture di sicurezza anteriore e posteriore e ai 4 freni a disco montati su un telaio realizzato da Renault Sport Technology.»

 

 

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento