GP Abu Dhabi 2017

F1, GP Abu Dhabi 2017, Vettel: «Peccato essere così indietro»

-

Nelle parole di Sebastian Vettel, terzo nelle qualifiche di Abu Dhabi, c'è un po' di rammarico per non aver battuto la Mercedes

F1, GP Abu Dhabi 2017, Vettel: «Peccato essere così indietro»

«È stata una buona sessione per me; è un peccato trovarsi così indietro, però»: c'è un po' di rammarico nelle parole di Sebastian Vettel, terzo nelle ultime qualifiche della stagione 2017 di Formula 1, disputate ad Abu Dhabi.

Il tedesco ha accusato un distacco di cinque decimi dal poleman, il convincente Valtteri Bottas, che riceve il plauso del quattro volte campione del mondo della Ferrari. «Valtteri ha colto un giro eccezionale, gli faccio i miei complimenti», ha dichiarato Vettel ai microfoni del suo ex compagno di squadra, Mark Webber, subito dopo il termine della Q3.

Quali sono, dunque, le aspettative in merito al GP di domani? «Domani sul passo gara dovremmo essere più vicini alla Mercedes, anche se loro sono molto forti. Superare qui non è facile, ma non è neanche impossibile. Vedremo come andranno le cose in corsa». 

È stata una buona sessione per me; è un peccato trovarsi così indietro, però

L'appuntamento è per domani alle 14: al calare della notte di Yas Marina si accenderanno i riflettori dell'ultima gara dell'anno. Per Vettel la partenza sarà fondamentale: visto l'ottimo passo della Mercedes, le sue speranze di vittoria dipendono dallo start. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento