GP Australia 2019

F1, GP Australia 2019, FP2: Hamilton al top

-

Miglior prestazione per Lewis Hamilton nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio d'Australia di Formula 1. Secondo Bottas, quinto Vettel e nono Leclerc

F1, GP Australia 2019, FP2: Hamilton al top

Il primo venerdì della stagione 2019 di Formula 1, quello di Melbourne, è stato all'insegna della Mercedes: Lewis Hamilton ha colto il miglior tempo in entrambe le sessioni di prove libere del Gran Premio d'Australia. 1'22"600 è il crono che nelle FP2 del pomeriggio ha permesso al campione del mondo in carica di battere per 48 millesimi il suo compagno di squadra, Valtteri Bottas. 

Terza e quarta posizione, rispettivamente, per i due piloti della Red Bull, Max Verstappen e Pierre Gasly. Verstappen ha passato buona parte della sessione dedicandosi a long run con le medie, prima di effettuare una simulazione di qualifica nell'ultimo quarto d'ora. Verstappen ha fatto meglio di Gasly per soli 42 millesimi, ma il distacco che lo separa da Hamilton è di otto decimi. 

Ancora più staccata è risultata la Ferrari: dopo essersi avvicinato molto a Hamilton nelle FP1, Sebastian Vettel ha vissuto una sessione complicata nelle FP2 del pomeriggio, accusando qualche problema di bilanciamento e classificandosi in quinta posizione, a quasi nove decimi da Hamilton. Alle sue spalle troviamo il suo ex compagno di squadra, Kimi Raikkonen, ora in forza all'Alfa Romeo. 

Nico Hulkenberg e Daniel Ricciardo, della Renault, hanno colto la settima e l'ottava posizione, rispettivamente; completano la top ten il monegasco della Ferrari, Charles Leclerc, ad 1,1 secondi da Hamilton e protagonista di un testacoda senza conseguenze, e Romain Grosjean, della Haas. Undicesimo è Daniil Kvyat, della Toro Rosso, davanti al danese della Haas, Kevin Magnussen, e a Lance Stroll, della Force India. 

Quattordicesima posizione per Carlos Sainz, della McLaren; segue il nostro Antonio Giovinazzi, finito in testacoda con la sua Alfa Romeo C38 nelle battute finali della sessione. Problemi anche per Alex Albon, protagonista di un incidente nelle FP1 e di un testacoda nelle FP2; l'anglo-thailandese, diciassettesimo, è stato preceduto da Sergio Perez, della Force India. Chiudono lo schieramento Lando Norris, della McLaren; e George Russell e Robert Kubica, con una Williams in difficoltà. 

  • Mauro XC, Occhieppo Superiore (BI)

    Et voilà, anche quest'anno si vince l'anno prossimo.

    Pronti via e si beccano quasi 1 secondo.
    Ciaone...
Inserisci il tuo commento