F1. GP Miami 2024, Andrea Stella: "Abbiamo dato a Norris la vettura per vincere"

F1. GP Miami 2024, Andrea Stella: "Abbiamo dato a Norris la vettura per vincere"
Pubblicità
Mara Giangregorio
Andrea Stella, team principal McLaren, commenta la prima vittoria di Lando Norris in Formula 1 al termine del Gran Premio di Miami 2024
6 maggio 2024

Da pochissimo concluso il Gran Premio di Miami 2024, sesto appuntamento stagionale della Formula 1. Dopo la gara in Cina ed una settimana di pausa, il Circus è tornato in pista in Florida per il secondo weekend con format Sprint. A festeggiare come mai prima d’ora è stato Andrea Stella che ha riportato la McLaren sul gradino più alto del podio dopo l'ultimo trionfo di Daniel Ricciardo al GP d’Italia del 2021. Questa volta a vincere, però, è stato Lando Norris. Il 24enne del team di Woking è diventato così il 114esimo pilota a trionfare in una gara di Formula 1. L’appuntamento di Miami è sostanzialmente quello delle prime volte perché questa è stata la prima vittoria da team principal per Andrea Stella, storico ex ingegnere italiano della Scuderia Ferrari ai tempi di Fernando Alonso.

Naviga su Automoto.it senza pubblicità
1 euro al mese

Il successo della McLaren è anche merito del suo lavoro in quanto, fin dal suo arrivo, il lavoro della squadra di Woking si è indirizzato verso i miglioramenti. Circa un anno fa, infatti, la loro monoposto, sotto sua stessa ammissione, era una delle peggiori della griglia di Formula 1. Tuttavia, la squadra non si è lasciata abbattere concentrandosi sul futuro in vista degli sviluppi. Questo ha permesso loro di trovare la retta via già nel finale della scorsa stagione procedendo a vele spiegate nell’attuale. La MCL38, dunque, era nata sotto una buona stella affermandosi già dalla prima gara in Bahrain come terza forza in pista. Gli aggiornamenti portati coraggiosamente dal team a Miami, un weekend di gara con format Sprint, hanno permesso a Lando Norris di volare. Sulla vettura di Oscar Piastri erano presenti solamente al 50% ma la gara dell’australiano è stata compromessa da un contatto con Carlos Sainz per la quarta posizione.

Lando Norris ha conquistato la leadership del Gran Premio nel momento in cui Max Verstappen ha effettuato la sua prima ed unica sosta. Il pilota britannico, che ancora doveva fermarsi, ha avuto dalla sua il jolly della neutralizzazione della Safety Car che gli ha permesso di entrare ai box per il pit stop senza perdere la testa del gruppo. Al rientro della SC, Norris non si è fatto cogliere impreparato riuscendo fin da subito a difendersi dagli attacchi del tre volte campione del mondo della Red Bull, costruendo anche un importante distacco. Al termine dei 57 giri previsti, dopo 110 gara disputate dal debutto, Lando Norris ha trionfato al Gran Premio di Miami 2024, raggiungendo così la sua prima vittoria in Formula 1.

Oggi ci sono state tante prime volte ma quella più importante è quella di Lando, perché la meritava tantissimo questo successo” ha dichiarato Andrea Stella ai microfoni di Sky subito dopo la fine della gara. “Abbiamo sempre detto che appena gli avessimo dato il giusto materiale avrebbe vinto e così è stato. I miei pensieri sono per gli uomini e le donne della McLaren, so che tipo di lavoro c’è dietro a tutto questo ed è un successo meritatissimo per tutto il team. Spero che tutti si stiano godendo questo momento. Questa vittoria è per Gil de Ferran. Se Lando fosse più veloce di Max? Sapevamo che la vettura era veloce. Questa è stata un po’ una sorpresa, ma la prendiamo positivamente e la accogliamo come buon segno per il futuro” ha concluso il team principal della McLaren.

Pubblicità