F1, GP Russia 2021: pole per Norris

  • di Massimiliano Amato

Pole position di Lando Norris nelle qualifiche del Gran Premio di Russia 2021 di Formula 1. Secondo Carlos Sainz, terzo George Russell, Lewis Hamilton è quarto

  • di Massimiliano Amato
25 settembre 2021

Lando Norris conquista la prima pole position a Sochi. 1.41.493 è il crono che ha permesso al pilota della McLaren di imporsi nelle qualifiche del Gran Premio di Russia 2021 di Formula 1, battendo  Carlos Sainz che ha riportato in prima fila la Ferrari

Ancora una magia sul bagnato per George Russell 3°, davanti a Lewis Hamilton 4° che ha commesso due errori gravi nel finale. Male anche l'altra Mercedes di Valtteri Bottas, mentre Charles Leclerc 15° e Max Verstappen 20° hanno deciso di scendere dalle macchine in Q1 e Q2, per non correre rischi visto che domani partiranno dall'ultima fila. 

Qualifiche da cardiopalma decise negli ultimi minuti, quando la pista si è asciugata e l'azzardo di McLaren, Ferrari e Williams ha pagato. Norris bravo a scegliere il momento giusto per lanciarsi ha riportato in pole dopo nove anni il Team di Woking, superando Carlos Sainz il quale ottiene il suo miglior risultato in qualifica con la Rossa.

Grande prestazione anche di George Russell che è stato il primo a chiedere ai box di passare alle slick, e con un altro giro perfetto è l'MVp come a Spa. Sconfitto di giornata Lewis Hamilton che sembrava dopo il primo tentativo aver ipotecato la pole, ma andando contro le barriere in pit lane, nonostante il cambio del muso in tempi record dei meccanici Mercedes, non è riuscito a mandare in temperatura i pneumatici commettendo un altro errore nell'ultimo settore.

Dietro al campione del mondo Daniel Ricciardo 5° che si conferma sui livelli di Spa e Monza, e Fernando Alonso 6°. Soltanto 7° Valtteri Bottas che sul bagnato non ha trovato lo stesso feeling con la W12 sull'asciutto delle FP1 e FP2, davanti a Lance Stroll il migliore in casa Aston Martin.

Male nuovamente in qualifica Sergio Perez 9° che non ha approfittato degli errori di Hamilton, Esteban Ocon 10° completa la top ten. Prove ufficiali deludenti anche per Sebastian Vettel 11° eliminato in Q2 insieme a Yuki Tsunoda, Nicholas Latifi e Charles Leclerc che non ha fatto nessun giro cronometrato.

Stessa scelta fatta in precedenza da Max Verstappen 20°, per non correre rischi per la gara. Oltre al leader del mondiale completano la classifica delle qualifiche del Gran Premio di Russia Kimi Raikkonen, Mick Schumacher, Antonio Giovinazzi che non è riuscito a ripetere quanto aveva fatto a Zandvoort e Monza, Nikita Mazepin

Le qualifiche minuto per minuto

15.01: Pole position di Lando Norris. Secondo Carlos Sainz.

14.58: Nessuno si migliora mentre Hamilton torna in pista.

14.57: I meccanici Mercedes riportano la vettura di Hamilton dentro ai box per cambiargli il muso.

14.56: Hamilton all'entrata della pit lane va contro il muro.

14.55: Anche Sainz e Norris tornano in pista per il secondo tentativo con le soft.

14.54: I meccanici della Williams montano le slick a Russell.

14.53: Norris è secondo, Sainz settimo.

14.52: Pole provvisoria di Hamilton davanti a Bottas. 

14.49: Nessun pilota azzarda le gomme d'asciutto per il primo tentativo.

14.48: Ci siamo: inizia la Q3. 

14.42: Questi gli eliminati dalla Q2: Vettel, Gasly, Tsunoda, Latifi, Leclerc

14.38: Giù dalla macchina Leclerc che come Verstappen in Q1 non farà nessun giro cronometrato.

14.37: Ricciardo mette fuori dalla Q3 Sainz.

14.36: Questa è la zona eliminazione: Tsunoda, Ricciardo, Russell, Latifi, Leclerc.

14.34: Alonso sale in quarta posizione.

14.33: Bottas toglie il giro più veloce a Hamilton. Sainz è nono.

14.31: Bloccaggio di Bottas che va lungo.

14.30: Hamilton balza al comando davanti a Norris.

14.29: Leclerc rimane ai box.

14.27: Tutti in pista per il primo tentativo con le intermedie.

14.25: Ci siamo: inizia la Q2.

14.20. Eliminati dalla Q1: Raikkonen, Mick Schumacher, Giovinazzi, Mazepin, Verstappen.

14.16: Sainz si leva dai guai portandosi in 5° posizione. 

14.12: Questa è la zona eliminazione: Raikkonen, Mazepin, Giovinazzi, Mick Schumacher, Verstappen.

14.10: Verstappen è sceso dalla macchina, mentre Norris è 5°.

14.09: Leclerc sale in 3°posizione.

14.08: Hamilton toglie il miglior tempo a Bottas.

14.06: Verstappen rientra ai box.

14.04: Il primo tempo è l'1.50.292 di Leclerc.

14.01: I piloti scendono subito in pista con gomme intermedie.

14.00: Semaforo verde: inizia la Q1. 

Quando mancano venti minuti all'inizio delle qualifiche del Gran Premio di Russia, la situazione a Sochi sta migliorando e sembra che i piloti potranno scendere in pista per le prove ufficiali. La favorita per la pole anche sul bagnato rimane sempre la Mercedes, ed in particolare Lewis Hamilton, che oltre a voler approfittare della penalizzazione di Max Verstappen, è il più forte sul bagnato, condizioni che non ama Valtteri Bottas il più veloce nelle FP1 e FP2. 

Oltre a Verstappen si candidano a lottare per la pole con Hamilton, le McLaren. Lando Norris che Venerdì ha iniziato bene il week end e già ad Imola fu molto veloce sul bagnato, mentre Daniel Ricciardo in difficoltà ieri a Spa fece sul bagnato delle ottime prove ufficiali. 

Proveranno ad inserirsi nella lotta per le prime due file, Pierre Gasly, Sergio Perez ancora lontano dai migliori nel giro secco nelle FP1 e FP2, e Carlos Sainz che è chiamato a fare una grande qualifica per permettere alla Ferrari di limitare i danni, visto che Charles Leclerc partirà per la sostituzione della power unit dall'ultima fila.

Stesso obiettivo per Sebastian Vettel che sul bagnato se ha feeling con la macchina può fare una grande qualifica anche per festeggiare il rinnovo con l'Aston Martin. Vogliono entrare in Q3 le Alpine in crescita rispetto a Monza con Fernando Alonso che in queste condizioni può inventarsi sempre qualcosa, così come George Russell il quale proverà a ripetere la super prestazione di Spa.

Vogliono approfittare di queste condizioni per superare il taglio in Q2, Lance Stroll che è stato spesso autore di ottime qualifiche, Kimi Raikkonen protagonista di un'ottima seconda sessione, Antonio Giovinazzi per ripetere le prestaizoni di Zandvoort e Monza. 

Le qualifiche inizieranno alle 14.00 ora italiana.