GP Ungheria 2019

F1, GP Ungheria 2019: la nostra analisi DopoGP [Video]

-

Analizziamo il Gran Premio d'Ungheria, dodicesima gara della stagione 2019 di Formula 1, con il nostro inviato Paolo Ciccarone

Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio d'Ungheria dopo una rimonta a colpi di giri veloci su Verstappen nel finale della corsa. Dopo aver agguantato la seconda posizione ad inizio gara, Hamilton si è portato alle calcagna di Verstappen in seguito alle rispettive soste. La Mercedes ha deciso di farlo fermare per montare un treno di medie fresche: strategia, questa, che si è rivelata vincente. Hamilton, staccato di 20 secondi da Verstappen, nell'arco di pochi giri l'ha ripreso e l'ha agevolmente sorpassato, forte della mescola più competitiva.

Dal canto suo, Max Verstappen si è dovuto accontentare della seconda posizione, dopo un weekend stellare, a cominciare dalla pole position colta al sabato, sfruttando al meglio la trazione della sua RB15. In gara, Verstappen ha convertito facilmente la partenza al palo nel comando della corsa, ma la mancanza di grip meccanico a fine corsa con le hard ormai degradate non gli ha consentito di fare nulla contro Hamilton.

La Ferrari ancora una volta si deve accontentare delle briciole: la debacle di Bottas, finito nelle retrovie dopo la sostituzione dell'ala anteriore in seguito ad un contatto con Leclerc e arrivato solo ottavo, consente alla Rossa di agguantare l'ultimo gradino del podio con Sebastian Vettel. Il tedesco è riuscito ad avere la meglio su Charles Leclerc sorpassandolo di forza a fine gara,

Leclerc, autore di un errore gratuito nella Q1, è riuscito comunque a qualificarsi davanti a Vettel, ma non è stato in grado di gestire al meglio gli pneumatici nel corso della gara. La Ferrari, peraltro, accusa il distacco dal primo classificato più pesante dell'anno: ben 61 secondi. Nell'economia della gara pesano anche i pit stop tutt'altro che veloci. Certo, l'Hungaroring non è la pista ideale per la SF90, ma queste sbavature non aiutano.

Parliamo di questo e di molto altro con il nostro inviato F1, Paolo Ciccarone, nell'ultima puntata di DopoGP F1.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento