F1, GP USA 2017, Vettel: «Prima fila importantissima»

F1, GP USA 2017, Vettel: «Prima fila importantissima»
Pubblicità
Sebastian Vettel scatterà dalla prima fila nel Gran Premio degli Stati Uniti
22 ottobre 2017

«Sono contento del risultato ottenuto. Mi è mancato un po' di ritmo nel passaggio tra il primo e il secondo settore all'inizio: il vento ha complicato un po' le cose, ma alla fine ho azzeccato il giro giusto all'ultimo tentativo, quello che contava». Sebastian Vettel ha centrato una fondamentale prima fila nelle qualifiche del Gran Premio degli Stati Uniti grazie ad un ottimo spunto al termine della Q3. 

«Centrare la prima fila era importantissimo». conferma Vettel, che si mostra fiducioso circa le possibilità di fare bene in corsa. «Il passo gara è molto buono - spiega -; in qualifica per tutto l'anno siamo stati sempre un pochino dietro. Complimenti a Lewis, ha fatto due grandi giri, vedremo come andrà domani». 

Tagliare il traguardo per primo in Texas sarà fondamentale per mantenere accese le speranze mondiali di Vettel, ma non è sufficiente. «Dovrò vincere tutte le gare da qui alla fine - ricorda il quattro volte campione del mondo - ma è importante vivere giorno per giorno. Ieri non è stato facile, ho girato pochissimo, ma oggi è andata meglio e abbiamo ritrovato la velocità».

Sono contento del risultato ottenuto. Mi è mancato un po' di ritmo nel passaggio tra il primo e il secondo settore all'inizio: il vento ha complicato un po' le cose, ma alla fine ho azzeccato il giro giusto all'ultimo tentativo, quello che contava

Vettel non ha mancato di lodare i tecnici della Rossa per lo sforzo profuso nella sostituzione del telaio sulla sua SF70H. «I meccanici hanno avuto moltissimo da fare in questi giorni, ma non hanno mai infranto il coprifuoco. Sono contento che alla fine abbia funzionato tutto». 

Pubblicità