Formula 1

F1: penalità Vettel, Ferrari convocata per la revisione del caso

-

La Ferrari è stata convocata per una riunione con i commissari di Montréal domani al Paul Ricard. Sul tavolo la revisione della penalità comminata a Sebastian Vettel in Canada

F1: penalità Vettel, Ferrari convocata per la revisione del caso

Penalità Vettel, nuovo capitolo della saga. La Ferrari è stata convocata per una riunione al Paul Ricard con i commissari di Montréal per discutere della sanzione comminata al quattro volte campione del mondo nel GP del Canada. La Ferrari ha esercitato il diritto di revisione della penalità consentito dall'articolo 14.1.1 del Codice Sportivo della FIA, e nella giornata di oggi alla scuderia di Maranello è pervenuta la convocazione per il collegio dei commissari, segno che la richiesta di ammissibilità da parte della Ferrari è stata accolta.

All'incontro saranno presenti tutti i commissari del Canada: Gerd Ennser, Mathieu Remmerie, Mike Kaerne ed Emanuele Pirro, particolarmente bersagliato dall'opinione pubblica in Italia dopo la penalità comminata a Vettel. Le prove portate dalla Ferrari, tra cui anche immagini video inedite, verranno così vagliate dai commissari, accorsi al Paul Ricard per questa riunione. Lo stesso Vettel potrebbe essere ascoltato come testimone.

Mentre si trovava al comando del GP del Canada, a Vettel è stata comminata una penalità di cinque secondi per aver chiuso contro le protezioni Lewis Hamilton in seguito ad un lungo. Il gesto di Vettel nel riguadagnare la via della pista è stato giudicato volontario dai commissari, e la sanzione che gli è stata comminata gli ha de facto tolto la vittoria della corsa, che aveva concluso in testa. La Ferrari ha rinunciato all'idea di ricorrere contro la penalità, ma si è avvalsa del diritto di revisione. Ora che la richiesta è stata accolta, bisognerà attendere domani per un responso. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento