F1. Red Bull in pole con Verstappen: ecco gli aggiornamenti portati ad Imola

F1. Red Bull in pole con Verstappen: ecco gli aggiornamenti portati ad Imola
Pubblicità
Mara Giangregorio
Max Verstappen ha conquistato la pole position del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna. Scopriamo quali sono gli aggiornamenti portati dalla Red Bull ad Imola
19 maggio 2024

Ad un anno dallo stop forzato per l’emergenza alluvioni che ha colpito la regione nel 2023, la Formula 1 è finalmente tornata nel cuore del motorvalley ad Imola con il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna. Il weekend prosegue e si sono da poco concluse le qualifiche che hanno determinato l’ordine di partenza della gara che avrà il via alle 15:00 di domani. A scattare dalla prima posizione darà Max Verstappen ed al suo fianco ci sarà Oscar Piastri. L’australiano della McLaren, tuttavia, è scalato in quinta posizione per la penalità dovuta da un impeding ai danni di Kevin Magnussen. A beneficiarne sarà Lando Norris, vincitore dello scorso appuntamento a Miami, che si è qualificato terzo e che potrebbe scatterà dunque dalla prima fila in seconda posizione. Salgono in terza e quarta posizione i due piloti della Scuderia Ferrari, Charles Leclerc e Carlos Sainz.

Naviga su Automoto.it senza pubblicità
1 euro al mese

Tuttavia, il weekend all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola non era iniziato al top per la Red Bull. Infatti, in particolare nelle prime due sessioni di prove libere del venerdì, Max Verstappen ha faticato e non poco a trovare il giusto feeling con la RB20, soprattutto al passaggio sui cordoli. Tuttavia, nella giornata del sabato la quadra sembra essere stata ritrovata dal tre volte campione del mondo che ha conquistato la pole position. Il merito è stato anche del lavoro svolto in sede a Milton Keynes nella notte da Sebastien Buemi, pilota del FIA WEC e della Formula E, al simulatore che ha trovato il giusto set up. Questo, però, non è bastato a Sergio Perez che partirà solamente undicesimo dopo la clamorosa esclusione dal Q3. Nelle FP3 il messicano aveva anche perso il controllo della sua vettura in uscita della variante alta, rinominata curva Gresini, finendo nelle barriere e danneggiando all’anteriore.

Aggiornamenti Red Bull GP Imola
Aggiornamenti Red Bull GP Imola Gabriele Pirovano

Per questo appuntamento di casa della Scuderia Ferrari, il primo dopo la vittoria persa per la Safety Car a Miami in favore di Lando Norris, oltre al team di Maranello ed Aston Martin, anche Red Bull ha portato delle novità per la propria monoposto. Prima di tutto un fondo nuovo per la RB20, ultima vettura progettata da Adrian Newey che dirà definitivamente addio a Milton Keynes a marzo 2025. Sviluppi anche all’ala anteriore con i flap superiori che si attaccano alla paratia verticale con un disegno diverso rispetto alla precedente conformazione. Inoltre, l’ultimo flap ha anche una corda maggiorata. Modifiche anche per le prese d’aria dei freni posteriori.

Disegni realizzati da Gabriele Pirovano

Pubblicità