Motorsport

Fernando Alonso, 113 giri sulla Toyota LMP1 in Bahrain

-

Fernando Alonso ha inanellato 113 giri sulla Toyota TS050 Hybrid nel rookie test del WEC in Bahrain. Che sia il primo passo verso la 24 Ore di Le Mans?

Fernando Alonso, 113 giri sulla Toyota LMP1 in Bahrain

L'inseguimento alla triple crown da parte di Fernando Alonso è passato dal Bahrain, dove il due volte campione del mondo di Formula 1 ha provato la Toyota TS050 Hybrid nel rookie test del WEC. L'asturiano, all'esordio al volante di un prototipo LMP1, ha inanellato 113 giri, cogliendo il miglior tempo di 1'43"013, sette decimi più lento del crono del pilota titolare della casa nipponica, Mike Conway.

Il distacco, però, non deve ingannare: come spiegato dal direttore tecnico di Toyota, Pascal Vasselon, Alonso non ha mai cercato la prestazione sul giro secco, concentrandosi invece sulla gestione degli pneumatici Michelin. Il test condotto da Alonso oggi potrebbe essere il primo passo per la partecipazione alla prossima 24 Ore di Le Mans: il contratto che lega lo spagnolo alla McLaren gli permetterebbe di disputare la classica del Circuit de la Sarthe, che, peraltro, non sarà concomitante con alcun GP di Formula 1.

Il debutto in una gara di durata, però, avverrà in ogni caso prima di giugno, visto che Alonso correrà la 24 Ore di Daytona 2018 con il team della classe LMP2, United Autosports. Alonso condividerà con la stellina di casa McLaren, Lando Norris, e Phil Hanson una delle Ligier JSP217 del team. Lo spagnolo parteciperà al test di preparazione alla gara dal 5 al 7 gennaio 2018, prima di affrontare la corsa, prevista il 27 e il 28 gennaio prossimi.

Tra i protagonisti del rookie test in Bahrain anche Pietro Fittipaldi: il nipote di Emerson ha convinto al volante della Porsche 919 Hybrid, migliorandosi di oltre un secondo nel pomeriggio. Il test con il prototipo della casa di Zuffenhausen è il premio che il ventunenne brasiliano ha ricevuto per aver vinto il titolo di Formula V8 3.5 proprio a Sakhir.

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento