Niki Lauda: la storia della hostess che gli ha salvato la vita

Niki Lauda: la storia della hostess che gli ha salvato la vita
Pubblicità
  • di Mara Giangregorio
La vedova Birgit Wetzinger ha vinto la causa per l'eredità di Niki Lauda. Ecco la cifra che riceverà e la loro storia d'amore che ha salvato la vita al tre volte campione del mondo di Formula 1
  • di Mara Giangregorio
20 maggio 2024

A distanza di cinque anni dalla scomparsa di Niki Lauda, la causa sulla sua eredità sembra essere finalmente giunta al termine. Oggi, 20 maggio, ricorre l’anniversario della morte del tre volte campione del mondo di Formula 1, e la moglie Birgit Wtzinger può finalmente mettere un punto alla faccenda “eredità”. Il Il Tribunale regionale superiore ha stabilito che Birgit Wetzinger Lauda dovrà ricevere circa il 16% della somma lasciata dall’ex marito al momento della sua morte, che equivarrebbe ad una somma che si aggira tra i 20 e i 30 milioni di euro.

Dalla scomparsa, per insufficienza renale, dell’ex campione di Ferrari e McLaren, passato poi in Mercedes come super-consulente, sono passati ormai cinque e la vita di Birgit Wetzinger è andata avanti, tanto che a brve dovrebbe convolare a nozze con Marcus Sieberer, esperto di finanza, con cui ha una relazione da diversi anni. Tuttavia, la vedova non si è mai data per vinta dal momento in cui ha scoperto che le i suoi due figli, i gemelli di 13 anni Mia e Max, avuti con Lauda nel 2011, erano rimasti fuori dal testamento che l’austriaco non modificava dal 2007, a differenza dei figli più grandi, Mathias e Lukas, frutto del primo matrimonio con Marlene Knaus.

Niki Lauda
Niki Lauda

Il tribunale regionale superiore ha stabilito che Birgit Wetzinger dovrà ricevere il 16% del lascito di Niki Lauda e dovrà anche quantificare a quanto ammonterà la somma da versare alla vedova, una cifra che si aggira tra i 20 e i 30 milioni. La causa è stata portata avanti circa un anno fa dalla Fondazione Privata Lauda contro la 46enne, ritenuta non degna di ricevere l’eredità perché accusata di aver nascosto opere d’arte ed oggetti di valore appartenenti all’ex campione di Formula 1. Per questo motivo la donna era stata ritenuta non avete diritto della quota legittima del lascito, che di regola dovrebbe spettare solamente alla coniuge e ai figli del defunto.

Niki Lauda
Niki Lauda

La storia d’amore tra Niki Lauda e Birgit Wetzinger, trenta anni più giovane del pilota, era sbocciata anni dopo il divorzio con la prima moglie Marlene Knaus. La 46enne lavorava come hostess di linea per la compagnia aerea acquista dall’austriaco, la Lauda Air. Birgit ha anche salvato la vita di Lauda nel 2005, quando gli ha donato un rene nel momento in cui rischiava di morire, ed erano fidanzati solamente da quattro anni. I due si sono sposati nel 2008, diventando poi genitori di Mia e Max nel 2013.

Pubblicità