motorsport

W Series, la Formula 1 in rosa per sole donne [Video]

-

Si disputerà dal 2019 con sei GP in calendario. Le signore della W Series correranno a bordo di monoposto Tatuus F.3. Tra i promotori Coulthard e Newey

Nel 2019 si disputerà la prima stagione della W Series, una serie per monoposto riservata alle sole donne. Il calendario prevede sei eventi a partire dal prossimo mese di maggio che si disputeranno su circuiti europei che ospitano o hanno ospitato la Formula 1. I piani futuri della W Series prevedono l'ampiamento del calendario con corse anche in America, Asia e Australia.

La nuova serie accoglierà gratuitamente 20 donne pilota, alle quali non è richiesta alcuna fee di ingresso, ma che dovranno dimostrare di avere le doti per eccellere nel motorsport internazionale attraverso alcune prove di selezione come test al simulatore e reali e prove fisiche. Tra i giudici che dovranno dare il loro via libera vi sono David Coulthard, Adrian Newey e il team manager (ex McLaren e Manor) Dave Ryan.

E' previsto per il 2019 un montepremi da 1,5 di dollari. Alla vincitrice del titolo 2019 andrà un premio di 500.000 dollari.

A dirigere il nuovo campionato in qualità di amministratore delegato sarà naturalmente una donna: Catherine Bond Muir. «Molti sport in cui donne e uomini competono allo stesso modo gestiscono anche eventi separati per aumentare il numero di donne che partecipano. Fino ad ora, le corse automobilistiche sono state l'unico sport in cui non esistevano serie separate per le donne», ha dichiarato Bond Muir.

Il logo della W Series, il campionato per monoposto riservato alle donne che partirà nel 2019
Il logo della W Series, il campionato per monoposto riservato alle donne che partirà nel 2019

La W Series 2019 schiererà una griglia composta da monoposto Formula 3 Tatuus F3 T-318. La vettura è spinta da un motore 4 cilindri 1.8 litri turbo da 270 CV con cambio a 6 rapporti.

La W Series è stata ispirata da due grandi pilotesse italiane: Maria Teresa De Filippis e Lella Lombardi, le uniche due “lady” ad aver disputato almeno un Gran Premio di Formula 1.

La napoletana Maria Teresa De Filippis è stata la prima donna della Formula 1: nel 1958 prese parte alle qualifiche di quattro Gran Premi (Monaco, Belgio, Portogallo e Italia) e riuscì a tagliare il traguardo in occasione del Gran Premio del Belgio, che la vide finire al decimo posto su Maserati 250F. Nel 1959 Nel 1959 disputò senza successo le qualifiche del GP di Monaco su Behra-Porsche.

La piemontese Lella Lombardi è stata l'unica ad arrivare in zona punti (0,5 nel GP di Spagna del 1975 interrotto mentre era sesta). Tra il 1974 ed il 1976 partecipò a 17 Gran Premi, riuscendo a qualificarsi per 12 volte.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento