BMW Z4 Cabrio

9 modelli
Prezzo: da 43.800 € a 66.800 €
BMW

Z4 Cabrio

Prezzo: da 43.800 a 66.800 €
  • Posti
    • 2
  • Lunghezza
    • 432 cm
  • Larghezza
    • 186 cm
  • Altezza
    • 130 cm

Perchè comprarla

Restyling nel 2013 e motori Euro6 efficientissimi, dotati di turbo, per la sempre verde Coupé dal tetto retrattile della Casa dell’elica. È tedesca, bella, raffinata e dalle prestazioni elevate. Minuta (423 cm) ma con tanti dettagli di pregio, anche sotto il vestito, richiama nel DNA base il concetto di roadster pura, con trazione posteriore e motore anteriore. Poiché si gode di lei alla guida con al massimo un accompagnatore e poco bagaglio nel baule (180 VDA, pena il mantenerla in configurazione chiusa) e non costa oggettivamente poco, la Z4 è anche esclusiva pur condividendo sistemi e tecnologie di base con altri modelli della gamma BMW.

Informazioni generali

Marca BMW
Modello Z4 Cabrio
Segmento Cabrio
Inizio produzione 2002
Fine produzione -
Prezzo da 43.800 € a 66.800 €
Peso da 1.480 Kg a 1.610 Kg
Lunghezza 432 cm
Larghezza 186 cm
Altezza 130 cm
N.Posti 2

Allestimenti (9)

Benzina
PREZZO euro
CAMBIO
POTENZA
KW(Cv)
CILINDRATA cm3
CONSUMO litri/100 km
misto
 
Z4 M40i Z4 M40i 66.800 € Z4 M40i Sequenziale Z4 M40i 250 KW Z4 M40i 2.998 cc Z4 M40i 9,2 lt/100 km Z4 M40i Z4 M40i
Z4 sDrive20i Z4 sDrive20i 43.800 € Z4 sDrive20i Sequenziale Z4 sDrive20i 145 KW Z4 sDrive20i 1.998 cc Z4 sDrive20i 7,2 lt/100 km Z4 sDrive20i Z4 sDrive20i
Z4 sDrive20i Advantage Z4 sDrive20i Advantage 45.450 € Z4 sDrive20i Advantage Sequenziale Z4 sDrive20i Advantage 145 KW Z4 sDrive20i Advantage 1.998 cc Z4 sDrive20i Advantage 7,2 lt/100 km Z4 sDrive20i Advantage Z4 sDrive20i Advantage
Z4 sDrive20i MSport Z4 sDrive20i MSport 50.100 € Z4 sDrive20i MSport Sequenziale Z4 sDrive20i MSport 145 KW Z4 sDrive20i MSport 1.998 cc Z4 sDrive20i MSport 7,2 lt/100 km Z4 sDrive20i MSport Z4 sDrive20i MSport
Z4 sDrive20i Sport Z4 sDrive20i Sport 47.900 € Z4 sDrive20i Sport Sequenziale Z4 sDrive20i Sport 145 KW Z4 sDrive20i Sport 1.998 cc Z4 sDrive20i Sport 7,2 lt/100 km Z4 sDrive20i Sport Z4 sDrive20i Sport
Z4 sDrive30i Z4 sDrive30i 53.100 € Z4 sDrive30i Sequenziale Z4 sDrive30i 190 KW Z4 sDrive30i 1.998 cc Z4 sDrive30i 7,4 lt/100 km Z4 sDrive30i Z4 sDrive30i
Z4 sDrive30i Advantage Z4 sDrive30i Advantage 54.750 € Z4 sDrive30i Advantage Sequenziale Z4 sDrive30i Advantage 190 KW Z4 sDrive30i Advantage 1.998 cc Z4 sDrive30i Advantage 7,4 lt/100 km Z4 sDrive30i Advantage Z4 sDrive30i Advantage
Z4 sDrive30i MSport Z4 sDrive30i MSport 59.400 € Z4 sDrive30i MSport Sequenziale Z4 sDrive30i MSport 190 KW Z4 sDrive30i MSport 1.998 cc Z4 sDrive30i MSport 7,4 lt/100 km Z4 sDrive30i MSport Z4 sDrive30i MSport
Z4 sDrive30i Sport Z4 sDrive30i Sport 57.200 € Z4 sDrive30i Sport Sequenziale Z4 sDrive30i Sport 190 KW Z4 sDrive30i Sport 1.998 cc Z4 sDrive30i Sport 7,4 lt/100 km Z4 sDrive30i Sport Z4 sDrive30i Sport

Versioni precedenti

Indietro Avanti
BMW
Inserisci annuncio Inserisci annuncio
Cerca un concessionario Cerca un concessionario

Z4 Cabrio - I nostri consigli

  • La versione che consigliamo

    Il parametro che la definisce maggiormente in dettaglio è sotto il cofano, partendo dai già decorosi (per utilizzo “normale”) ed efficienti quattro cilindri 2000cc che non esagerano nei consumi, arrivando fino ai coinvolgenti sei cilindri. Al di là degli allestimenti, alcuni abbastanza esclusivi, per spendere gratificando pienamente le orecchie e godere senza sosta del diretto ma moderno e sicuro feeling di guida, si sposano al meglio: cambio automatico, controlli di stabilità (che su questo genere di vettura servono sempre, tutti) e motorizzazioni 3000cc.
  • Il valore dell'usato

    Come tutte le coupé due posti, o meglio se cabriolet, Z4 mantiene valori interessanti sul fronte dell’usato anche dopo molti anni. La prima generazione, oggi distante dall’attuale sotto vari punti di vista, non solo tecnologici, è popolare in quanto a costo ma potenzialmente onerosa da accudire, se non ben mantenuta: motori sei cilindri e sistemi elettronici personalizzati da BMW legano abbastanza le Z4 alla rete ufficiale, qualora necessitino di sostituzione parti codificate. Non si evidenziano guasti congeniti, salvo qualche rara anomalia allo sterzo elettrico della prima serie.
  • Storia del modello e edizioni speciali

    Nel 2002 il modello E85 debutta prendendo il posto della Z3, di cui riprende al 100% gli ambiziosi obiettivi in seno allo sfizioso segmento delle cabrio due posti, come la configurazione tecnica (motore anteriore, trazione posteriore), ma al contempo si distanzia con stile figlio dell’audace Chris Bangle, ovvero: molto più moderna, spigolosa e d’impatto forte rispetto alla minuta e filante progenitrice. Figlia del concetto nato nel 1987 con la Z1, è assemblata negli USA con motori derivati da quelli in uso sulla serie 3 contemporanea: benzina, genericamente sei cilindri in linea con picchi di potenza esagerati per le versioni M, ma anche quattro cilindri per accontentare tutti i gusti. Nel 2006 si aggiunge alla gamma il modello coupé E86, interessante ma non troppo apprezzato dal mercato. Dal 2009 è in commercio la seconda generazione, E89, totalmente tedesca anche nell’assemblaggio e più raffinata nell’impatto come nella sostanza. Principale dato è che perde la classica capote in tela per usare un tetto retrattile in alluminio. Molti gli ausili elettronici implementati, che la fanno apparire molto lontana dalla gloriosa Z3 non solo per le forme ma soprattutto per la sicurezza. I motori in gamma spaziano dai quattro cilindri di potenza limitata ai sei cilindri ora anche sovralimentati (biturbo) da oltre 300 CV. Tante le versioni artigianali o da pezzo unico, vista la personalità già forte del modello di serie e i volumi contenuti da gestire. Dato lo stile vistoso e apprezzato, le Z4 sono state utilizzate in varie “comparsate” di rilievo mediatico, come anche per attività di Safety car o persino premio nella MotoGP. A livello competizioni, le Z4 sono scese in pista con varie configurazioni e motorizzazioni (sei oppure otto cilindri), sia per gare di durata sia sprint, negli USA come in Europa: in classe GT (GT3, GTE, GTLM) o nel DTM.
Modelli top BMW
Ultime prove e news su: BMW Z4 Cabrio