manager

Audi, Matthias Muller nuovo presidente

-

Giro di nomine a Ingolstadt: lascia lo storico responsabile tecnico Ulrich Hackenberg, che verrà sostituito da Stefan Knirsch

Audi, Matthias Muller nuovo presidente

Esce di scena definitivamente Martin Winterkorn, ex numero uno di Volkswagen defenestrato all'indomani dello scandalo Dieselgate. Al suo posto arriva colui che l'ha sostituito a capo del Gruppo Volkswagen, ovvero Matthias Muller, che il 25 settembre scorso aveva ereditato da Winterkorn l'incarico di amministratore delegato del Gruppo Volkswagen. 

 

E se Muller diventa presidente del consiglio di sorveglianza di Audi AG, va via da Ingolstadt anche Ulrich Hackenberg, che era stato sospeso dal suo incarico di responsabile dello sviluppo tecnico dopo lo scoppio della grana dei motori TDI. Il dimissionario Hackenberg è stato uno delle figure di spicco della Volkswagen. Entrato a Wolfsburg nel 1985, è colui che per il Gruppo VW ha messo a punto le piattaforme modulari e influenzato maggiormente le innovazioni del marchio Audi ed è anche stato uno dei principali sostenitori dell'impegni dei marchi VW nel motorsport. 

 

Lo sviluppo tecnico della Casa dei Quattro Anelli verrà guidato a partire dall'1 gennaio 2016 da Stefan Knirsch, 49 anni, che dal 2013 è il capo sviluppo dei motori Audi. Knirsch ha iniziato a lavorare per il costruttore di Ingolstadt nel 1990, successivamente è transitato per Porsche, Pierburg GmbH e Rheinmetall. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Audi