Batterie: Volkswagen si assicura materie prime in Europa (no Cina)

Batterie: Volkswagen si assicura materie prime in Europa (no Cina)
Pubblicità
La Volkswagen userà nuove batterie più "casalinghe" grazie alla nuova JV con Umicore
26 settembre 2022

Come già ventilato, la Volkswagen conferma una nuova joint venture per la produzione e lo smaltimento batterie con DNA più europeo e meno cinese.

Si investono tre miliardi in una JV con l'azienda belga Umicore, scegliendo materie prime che provengono dall’estero ma secondo una logica di maggiore sostenobilità ed economia circolare.

Uno degli stabilimento coinvolti da Umicore è in Polonia e potrebbe lavorare in complementarità con le nuove fabbriche di batterie europee PowerCo che VW ha dichiarato capaci di ben 240 gigaWattora entro il 2030.

La JV Umicore ha come target iniziale 40 gigaWattora entro il 2026, poi si punta a 160 gigaWattora, per alimentare ben 2,2 milioni di veicoli.

Pubblicità
Caricamento commenti...