aziende

BMW Digital Charging Service: guanto di sfida a Tesla?

-

La Casa di Monaco introdurrà un sistema intelligente di ricarica che ottimizzerà i costi per il cliente. Farà concorrenza ai sistemi di Tesla, Mercedes e Nissan?

BMW Digital Charging Service: guanto di sfida a Tesla?

BMW fa sul serio per quanto riguarda l'integrazione fra auto elettriche o ibride e abitazione. L'ultima creatura di Monaco si chiama BMW Digital Charging Service, un sistema intelligente di ricarica che la Casa dell'Elica introdurrà inizialmente in Germania e Olanda per poi estenderlo in altri Paesi europei (fra cui anche Italia e Francia).
 


BMW Digital Charging Service consentirà una doppia opzione: la ricarica intelligente, che si adeguerà alla tariffa del contratto energetico e andrà quindi a sfruttare le fasce orarie più convenienti per ricaricare le batterie dell'auto e la sinergia con l'eventuale impianto fotovoltaico dell'abitazione. In questo caso l'energia accumulata nelle batterie della casa verrà dirottata all'auto, con un risparmio ulteriore.
 


Il sistema, disponibile sia per le auto BMW i sia per le BMW iPerformance ibride plug-in, sarà introdotto in un secondo momento (probabilmente nel 2018) anche in Cina e Giappone. BMW nei mesi scorsi aveva già presentato un sistema di stoccaggio di energia ad uso domestico, che potrebbe quindi costituire la base di utilizzo per il Digital Charging Service.
 


Infine, in concomitanza con il nuovo servizio, BMW ha presentato anche due nuovi Wallbox per la ricarica, in grado di gestire fino a 22 kW. Il modello di punta si chiama BMW i Wallbox Connect, che sfrutta una connessione Wi-Fi per rendere esportabili tutte le informazioni relative alla ricarica dell'auto.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top BMW