partnership

BMW: siglato accordo con Fisker per fornitura motori nuova Nina

-

Fisker riceverà 100.000 propulsori BMW per equipaggiare l'ibrida Nina la cui produzione prenderà il via a partire dall'anno venturo. Più economica rispetto alla Karma, dovrebbe arrivare sul mercato americano ad un prezzo equivalente a circa 35.000 Euro

BMW: siglato accordo con Fisker per fornitura motori nuova Nina

Il Gruppo BMW ha raggiunto un accordo con Fisker Automotive per fornire i propulsori turbo a quattro cilindri, oltre ad altre componenti, al costruttore americano.

100.000 i propulsori che la casa dell'Elica metterà a disposizione di Fisker per pulsare sotto il cofano della nuova ibrida Nina, veicolo elettrificato ad autonomia estesa di classe media la cui produzione sarà avviata a partire dal 2012.

Ancora ignoti i dettagli sulle varie componenti aggiuntive che BMW dovrebbe fornire insieme ai propulsori, mentre Henrik Fisker, AD dell'omonima Casa automobilistica, ha dichiarato: "Le motorizzazioni Bmw sono state una scelta ovvia per noi. La casa bavarese è nota per produrre i motori migliori e i più efficienti nei consumi di carburante in tutto il mondo. Siamo molto lieti di aver siglato l'accordo con la Bmw".

La Nina dovrebbe avere un costo di commercializzazione molto più contenuto rispetto alla Karma, rivolgendosi quindi al grande pubblico, permettendo di conseguenza alla Fisker di crescere in termini di mercato.

Stando alle previsioni infatti, la nuova vettura dovrebbe arrivare nelle concessionarie statunitensi con un prezzo al pubblico di circa 35.000 Euro e dovrebbe essere proposta nelle versioni berlina, cabriolet e sport-wagon.

Fonte: Ansa

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento