novità

Cadillac CT6: ammiraglia Made in USA con le tedesche nel mirino

-

Il brand di lusso della GM svela al mondo la Cadillac CT6, la nuova ammiraglia extra-lusso, che verrà commercializzata in tutto il mondo con l'obiettivo di mettere i bastoni tra le ruote a vetture del calibro di Mercedes Classe S, Audi A8 e BMW Serie 7

Cadillac CT6: ammiraglia Made in USA con le tedesche nel mirino

Il brand di lusso della General Motors ha scelto il Salone di New York per svelare al mondo la Cadillac CT6, la nuova ammiraglia extra-lusso, che verrà commercializzata in tutto il mondo con l'obiettivo di mettere i bastoni tra le ruote a vetture del calibro di Mercedes Classe S, Audi A8 e BMW Serie 7.

Dimensioni: si ispira alla Serie 7

Il design evolve i concetti già espressi sulle nuove ATS e CTS, con forme e volumi che diventano ancora più estroversi. All'anteriore spicca la grande caladra, con la centro il rinnovato logo Cadillac, mentre il profilo laterale mette in mostra proporzioni ben riuscite, con il tetto che scivola dolcemente verso il terzo volume posteriore. Lunga 5,184 metri, larga 1,879 ed alta 1,472, la nuova CT6 dispone di una generosissimo passo di 3,106 metri, che assicura un'abitabilità fuori dal comune all'abitacolo e soprattutto ai passeggeri posteriori. Gli ingengeri Cadillac hanno confermato di aver scelto misure complessive simili a quelle della BMW Serie 7.

 

Gli interni, rifiniti con materiali di grande pregio, rivelano il nuovo sistema di infotainment CUE con un grande schermo centrale da 10,2 pollici. I clienti potranno divertirsi poi a personalizzare l'abitacolo con una serie di finiture esclusive, che vanno dal legno fino alla fibra di carbonio. Anche la CT6, come del resto la più piccola ATS, offre l'innovativo sistema di ricarica wireless per smartphone e connessione wi-fi grazie ad un hot spot 4G-LTE.

cadillac ct6 (7)
Gli interni mostrano materiali ricercati e sfoggiano raffinati sistemi di infotainment

Interni: raffinatezza e tecnologia

Per i più esigenti è disponibile persino il pacchetto Articulating Rear Seat che prevede sedili posteriori individuali riscaldati e ventilati, con un'infinità di regolazioni elettriche, ma anche possibilità di massaggio. Il pacchetto include anche un bracciolo centrale con prese HDMI e USB, oltre ai controlli per interagire con il sistema di infotainment dedicato ai passeggeri posteriori, che prevede due schermi da 10 pollici che fuoriescono dagli schienali dei sedili anteriori.

 

In via opzionale si possono anche scegliere l'impianto audio premium Bose Panaray con 34 altoparlanti e il condizionatore quadri-zona che permette ad ogni passeggero di scegelire la temperatura e il flusso d'aria desiderati.

cadillac ct6 (2)
Grande attenzione è stata riservata al comfort dei passeggeri posteriori

Motori: non è ancora il momento del gasolio

Come avviene per tutti gli altri modelli della famiglia fino ad ora in commerciao la gamma motorizzazioni si basa per il momento esclusivamente su motori a benzina, senza offrire nessuna variante a gasolio. Si parte con il nuovo quattro cilindri 2.0 turbo da circa 270 CV, per passare al classico V6 aspirato da circa 340 CV, per passare al nuovissimo V6 bi-turbo in grado di erogare qualcosa come 400 CV e 543 Nm di coppia. Tutte le motorizzazioni sono abbinate ad un cambio automatico a 8 rapporti, che può essere affiancato da un evoluto sistema a trazione integrale, in grado di dosare istante per istante la quantità di coppia motrice da inviare alle ruote anteriori.

 

La CT6 è stata costruita sull'innovativa architettura in alluminio Omega, che ha permesso di contenere il peso della vettura entro quota 1.678 kg. Un valore, secondo i progettisti americani, che rende la CT6 una delle ammiraglie più leggere e agili dell'interno panorama automobilistico internazionale.

cadillac ct6 (6)
La CT6 è lunga più di 5 metri

Sicurezza: è molto evoluta

Dal punto di vista della sicurezza la CT6 prevede una telecamera con vista a 360° e un sistema di visione notturno in grado di identidicare persone e animali grazie al calore emanato, evidenziando la loro presenta sullo schermo della strumentazione. Disponibile anche un sistema avanzato di parcheggio integrato, oltre alla frenata autoamtica di emergenza in grado di frenare automaticamente in presenza di altri veicoli o pedoni.

 

La Cadillac CT6 inizierà ad essere assemblata nello stabilimento Hamtramck di Detroit entro la fine dell'anno, per essere commercializzata poi, oltre che negli Stati Uniti, in Cina, Europa, Corea, Giappone, Israele e Medio Oriente. Ancora sconosciuti i prezzi.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento