Attualità

Cagliari, simula il furto per non pagare la rottamazione

-

Un 68enne ha simulato il furto della sua vettura per non sobbarcarsi i costi dell'inevitabile rottamazione

Cagliari, simula il furto per non pagare la rottamazione

Ha denunciato il furto della sua auto per non pagarne la rottamazione, ma è stato scoperto. Protagonista di questa vicenda è un 68enne di Capoterra, in provincia di Cagliari, denunciato dai Carabinieri per simulazione di reato. Tutto cominciò nel febbraio del 2020, quando l'uomo decise di portare la sua Nissan Terrano in un'officina per ripararla. Il costo, però, era troppo alto. Così, il proprietario, anziché rottamare la vettura, la abbandonò parcheggiata davanti all'officina. A nulla valsero i tentativi del proprietario dell'esercizio, che lo contattò più volte per togliere l'auto. Dopo qualche mese, i vigili urbani, controllando la vettura, si accorsero che era sprovvista di assicurazione e comminarono una multa. Nel frattempo, dietro segnalazione del titolare dell'officina, i Carabinieri scoprirono che il 68enne, nel mese di settembre, aveva denunciato il furto della sua auto, scrollandosi di dosso ogni responsabilità per la rottamazione. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento